Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
21 Settembre 2014

AFGHANISTAN – ( 21 Settembre )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Ghani nuovo presidente dell’Afghanistan

I due candidati alla presidenza, Abdullah Abdullah e Ahsraf Ghani, firmano l’accordo per il governo di unità

 

L’ex ministro delle Finanze Ashraf Ghani Ahmadzai e’ il nuovo presidente dell’Afghanistan. Lo ha comunicato la Commissione elettorale indipendente. Ghani, che ha sconfitto Abdullah Abdullah, succede ad Hamid Karzai nel primo trasferimento democratico dei poteri presidenziali della storia afghana. Uno dei primi atti del nuovo Presidente sarà la firma dell’accordo bilaterale sulla sicurezza con gli Usa, che consentirà di lasciare una piccola quota di truppe straniere nel Paese anche dopo il 2014. Il Segretario di Stato americano, John Kerry, che ha svolto le funzioni di mediatore nella crisi scatenata dalla “ribellione” di Abdullah contro la Commissione elettorale indipendente (Iec), all’annuncio della possibile conclusione della vicenda, ha sostenuto che “gli americani sanno bene che la strada verso la democrazia e’ piena di ostacoli e di sfide, ma che e’ la strada che porta al posto migliore”. Queste elezioni, ha aggiunto il capo della diplomazia americana, “non sono la fine di tutto. Devono invece essere un inizio, in cui l’Afghanistan e la sua gente avanzano in una agenda di riforme e migliorano il processo elettorale”. Secondo Kerry, infine, “l’inaugurazione della nuova presidenza, la designazione del ‘chief executive’ (coordinatore del governo) afghano e la firma di un Accordo bilaterale per la sicurezza (Bsa, con gli Usa), insieme ad un altro con la Nato, apriranno un nuovo capitolo nella nostra duratura partnership con l’Afghanistan”.

Il testo completo si trova su:

http://it.radiovaticana.va/news/2014/09/21/ghani_nuovo_presidente_dellafghanistan/1106998