Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
24 Luglio 2017

AFGHANISTAN – (24 Luglio 2017)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
AFGHANISTAN

Kabul: almeno 24 le vittime dell’attentato al quartiere sciita

 

Un’auto carica di esplosivo si è scagliata contro un autobus ministeriale. Il numero delle vittime, per lo più civili, potrebbe salire. 

 

Kabul (AsiaNews/Agenzie) – Sono almeno 24 le vittime e 42 i feriti causati questa mattina da un attentato suicida nel quartiere sciita hazara di Kabul, nell’area ovest della città. L’esplosione è avvenuta alle 7.00 del mattino locali, quando un’auto carica di esplosivi si è scagliata contro un piccolo bus del ministero degli affari minerari. Il mezzo è andato distrutto, insieme a tre auto e alcuni negozi nell’area.

Secondo il ministero degli interni, il numero dei morti potrebbe salire. Sembra che le vittime siano civili, inclusi studenti che si dirigevano all’università in periodo di esami. Fra di esse, ci sarebbero anche le guardie di sicurezza a servizio di uno dei principali leader della comunità hazara, il parlamentare Mohammad Mohaqeq. Fra i feriti ci sono anche bambini.

In un tweet i talibani sostengano di aver attaccato un autobus che trasportava “membri di NDS” (servizi segreti). Ma non è chiaro se la responsabilità sia attribuibile a loro o allo Stato islamico.

Il quartiere è conosciuto per essere “vivace”. La comunità hazara, minoranza sciita di circa 3 milioni, discriminata e marginalizzata nel Paese, è una delle più aperte, in particolare per quanto riguarda i diritti alle donne. Oggi gli hazari avevano organizzato una commemorazione per l’anniversario dell’attentato ad una loro manifestazione il 23 luglio 2016, nel quale erano morte 84 persone e più di 300 erano rimaste ferite. Esso era stato il primo attentato rivendicato dallo Stato islamico nel cuore della capitale afghana.

Questo è l’ennesimo episodio di violenza in Afghanistan, dove almeno 1.662 civili sono rimasti uccisi solo nella prima metà dell’anno. L’escalation coincide con la proposta degli Stati Uniti di intensificare la propria presenza, mandando ulteriori truppe alla missione di addestramento e consiglieri a sostegno delle forze afghane.

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.asianews.it/notizie-it/Kabul:-almeno-24-le-vittime-dell’attentato-al-quartiere-sciita-41360.html