Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
26 Maggio 2020

AFRICA/COSTA D’AVORIO- (26 Maggio 2020)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

AFRICA/COSTA D’AVORIO – La Chiesa ricorda il leader musulmano Cheick Aimah Boikary Fofana, figura nel dialogo interreligioso

martedì, 26 maggio 2020 dialogo  

Abidjan (Agenzia Fides) – I Vescovi assicurano a tutta la comunità musulmana della Costa d’Avorio la loro vicinanza spirituale per la scomparsa di Cheich Aimah Boikary Fofana, Presidente del COSIM, Consiglio superiore degli imam e delle moschee della Costa d’Avorio.
Il presidente del Consiglio superiore degli imam, delle moschee e degli affari islamici (COSIM), e capo supremo della comunità musulmana della Costa d’Avorio, Cheick Aimah Boikary Fofana, è morto domenica 17 maggio 2020 ad Abidjan, all’età di 77 anni.
Grande figura del dialogo interreligioso in Costa d’Avorio, Cheick Aimah Boikary Fofana, affettuosamente noto come Aboubacar Fofana, è stato per lungo tempo direttore delle risorse umane in una grande banca locale.
L’Imam Boikary Fofana ha svolto un ruolo decisivo nella strutturazione dell’islam moderno in Costa d’Avorio. Negli ultimi quattro decenni, ha effettivamente iniettato un vero dinamismo nella comunità, in particolare promuovendo la nascita di numerose associazioni comunitarie. Dall’indipendenza fino ad oggi, ha costantemente mostrato interesse per l’accettazione reciproca tra i musulmani e tra i musulmani e appartenenti alle altre fedi.
Salutando la memoria dell’illustre scomparso, il Capo dello Stato, Alassane Ouattara, ha affermato di essere un “uomo di fede, pacificatore e di dialogo tra confessioni religiose. (S.S.) (L.M.) (Agenzia Fides 26/5/2020)

 

Il testo originale e completo si trova su:

http://fides.org/it/news/67991-AFRICA_COSTA_D_AVORIO_La_Chiesa_ricorda_il_leader_musulmano_Cheick_Aimah_Boikary_Fofana_figura_nel_dialogo_interreligioso