Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
5 Ottobre 2015

AFRICA/SUD SUDAN – ( 5 Ottobre 2015 )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

AFRICA/SUD SUDAN – Il Sud Sudan verrà suddiviso in 28 Stati, annuncia il Presidente Kiir

Juba (Agenzia Fides) – Il Sud Sudan diventa una Federazione di 28 Stati. Lo ha annunciato ieri, 2 ottobre, il Presidente Salva Kiir, presentando il passaggio dagli attuali 10 Stati ai nuovi 28, come un modo per decentralizzare il potere e renderlo più vicino alle popolazioni periferiche.
“Durate gli ultimi 10 anni, il potere che ci si è stato dato dal CPA (accordo comprensivo di pace) è rimasto nel centro” ha sottolineato il Presidente Kiir, riferendosi all’accordo di pace del 9 gennaio 2005 che ha messo fine alla ventennale guerra civile tra i ribelli dell’SPLM (Movimento di Liberazione del Popolo Sudanese) e il governo di Khartoum.
Dal 2005 al 2011 l’SPLM ha governato il Sud Sudan come entità autonoma all’interno del Sudan. Con la vittoria del “sì” all’indipendenza nel referendum del gennaio 2011, il Sud Sudan è diventato uno Stato indipendente dal 1° luglio di quell’anno.
L’annuncio di Kiir ha suscitato le proteste dell’ex Vice Presidente Riek Machar, secondo il quale si tratta di una mossa unilaterale che costituisce una violazione del trattato di pace firmato ad agosto, per mettere fine alla guerra civile scoppiata nel dicembre 2013 (vedi Fides 28/8/2015). (L.M.) (Agenzia Fides 3/10/2015)

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/58514-AFRICA_SUD_SUDAN_Il_Sud_Sudan_verra_suddiviso_in_28_Stati_annuncia_il_Presidente_Kiir