Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
28 Febbraio 2019

ASIA/PAKISTAN – (28 Febbraio 2019)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

ASIA/PAKISTAN – La Commissione “Giustizia e pace”: moderazione e dialogo tra India e Pakistan

giovedì, 28 febbraio 2019 dialogo   pace   terrorismo   guerre  
PAKISTAN

Lahore (Agenzia Fides) – “Apprezzato l’atteggiamento moderato e ragionevole della leadership militare e politica del Pakistan. Chiediamo ai governi sia dell’India che del Pakistan di riprendere i colloqui di pace e di risolvere tutte le questioni attraverso il dialogo”: lo afferma un appello diffuso oggi dalla Commissione nazionale “Giustizia e pace” (Ncjp) della Conferenza episcopale del Pakistan, inviato all’Agenzia Fides. La dichiarazione congiunta è firmata dall’Arcivescovo Joseph Arshad, Presidente della Commissione, da p. Emmanuel Yousaf, Direttore nazionale e da Cecil Shane Chaudhry, direttore esecutivo della Ncjp.
Nel testo pervenuto a Fides l’Arcivescovo Joseph Arshad, Presidente della Conferenza episcopale del Pakistan, dichiara: “Il rifiuto di coinvolgersi in una guerra ha ottenuto supporto e apprezzamento internazionali. Il Primo Ministro Imran Khan e il Maggiore Generale Asif Ghafoor hanno ripetutamente suggerito alla leadership indiana di risolvere tutte le dispute attraverso il dialogo. Ci aspettiamo che la comunità internazionale svolga il proprio ruolo per affrontare la situazione che sta causando la perdita di vite umane e per evitare un rovinoso conflitto in questa regione”. “Senza arrenderci di fronte alle difficoltà – prosegue l’Arcivescovo – dobbiamo tutti cercare e seguire ogni possibile modo di evitare la guerra, che crea sempre in dolore e gravi conseguenze per tutti. Preghiamo perché Dio Onnipotente possa concedere saggezza alla leadership di entrambi i paesi, per risolvere la crisi in corso, in modo che possano prevalere la pace e la prosperità, portando a un futuro migliore per le persone nella regione e nel mondo”.
Come si legge nel testo, p. Emmanuel Yousaf afferma che “la Chiesa e tutta la comunità cristiana sostengono le nostre forze armate e la leadership politica. Il Pakistan ha agito come uno stato responsabile. Vogliamo la pace e non vogliamo portare questa regione in una guerra. Suggeriamo alla leadership indiana di rivedere il suo atteggiamento e non destabilizzare l’intera regione alla ricerca di interessi politici”. (PA) (Agenzia Fides 28/2/2019)

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/65645-ASIA_PAKISTAN_La_Commissione_Giustizia_e_pace_moderazione_e_dialogo_tra_India_e_Pakistan