Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
3 Luglio 2019

ASIA/PAKISTAN – (3 Luglio 2019)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

ASIA/PAKISTAN – Il Cardinale Coutts: “Cristiani e musulmani insieme per costruire un Pakistan di pace e armonia”

mercoledì, 3 luglio 2019 diritti umani   minoranze religiose   dialogo   islam   cristianesimo   pace  
PAKISTAN

Karachi (Agenzia Fides): “Dobbiamo essere uniti e promuovere i valori etici e morali, amare e rispettare l’umanità, lavorare per costruire la pace e l’armonia nella nostra società e nel nostro paese. Apparteniamo a fedi diverse, ma dobbiamo fare un passo avanti per vivere nello spirito di fratellanza”: lo ha detto il Cardinale Joseph Coutts, Arcivescovo di Karachi, rivolgendosi nei giorni scorsi a una assemblea interreligiosa di oltre 200 persone, al Collegio di San Patrizio a Karachi. Come appreso dall’Agenzia Fides, il Cardinale ha esortato i presenti a “impegnarsi a promuovere e rafforzare la pace e l’armonia nelle rispettive città di provenienza”.
Parlando a Fides, il Cardinale ha spiegato: “Vivere in pace e in armonia è essenziale per il Pakistan. E’ necessario amarci gli uni gli altri, rispettarci gli uni gli altri e vivere in pace e armonia con le persone senza alcun pregiudizio. Siamo tutti creati dallo stesso Dio. La presenza di fedeli musulmani, che sono nostri fratelli e sorelle, è significativa ed esprime il desiderio di tutti di vivere in pace e armonia. Apprezziamo le buone opere e gli sforzi di tutti per costruire una società pacifica”.
P. Saleh Diego, Vicario generale dell’Arcidiocesi di Karachi, ha detto in un colloquio con Fides: “Con la guida del Cardinale Coutts, si moltiplicano occasioni e incontri tra persone di diverse fedi, cristiani, musulmani e indù. C’è gioia nel condividere pensieri e idee per diffondere in Pakistan messaggi di speranza e pace. La pacifica convivenza fa passi avanti”.
Zahid Latif, leader musulmano dell’organizzazione islamica “Tehrek-e-Minhaj-ul-Quran”, ha confermato: “Stiamo facendo molto per promuovere la pace e l’armonia interreligiosa. Tutta la nostra comunità è accanto al Cardinale Coutts e sostiene la sua visione per rendere il Pakistan un paese dove regnano benessere, pace e prosperità”.
Il cattolico Shamim Khursheed, Preside del St. Patrick’s college a Karachi, parlando a Fides, ha ribadito: “La comunità cattolica del Pakistan, fin dagli inizi della sua storia, è al servizio della nazione ed esprime il suo impegno in tutti i campi della vita sociale, in particolare nell’educazione e nell’assistenza sanitaria. Lavoriamo senza alcuna discriminazione di credo, casta, etnia, cultura e tribù e ci aspettiamo da tutti i cittadini del Pakistan lo stesso approccio”. (AG) (Agenzia Fides 3/7/2019)

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/66300-ASIA_PAKISTAN_Il_Cardinale_Coutts_Cristiani_e_musulmani_insieme_per_costruire_un_Pakistan_di_pace_e_armonia