Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
5 Aprile 2019

ASIA/PAKISTAN – (5 Aprile 2019)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

ASIA/PAKISTAN – “Eccomi, manda me”: scelto il tema per “l’Anno dei giovani”

venerdì, 5 aprile 2019 giovani   chiese locali   missione   evangelizzazione  
PAKISTAN

Karachi (Agenzia Fides) – “L’Anno dei Giovani in Pakistan sarà un momento per nutrire il nostro futuro, per prendersi cura dei giovani, per ascoltarli e per accompagnarli nel loro cammino di fede e per crescere in santità”: come appreso dall’Agenzia Fides, è quanto ha detto il Vescovo Samson Shukardin durante una riunione della Commissione per i giovani della Conferenza episcopale pakistana tenutasi ieri, 4 aprile, nella cattedrale di San Patrizio, a Karachi. L’incontro della Commissione si è tenuto una settimana dopo che la Conferenza dei Vescovi cattolici del Pakistan ha annunciato il 2020 come “Anno dei Giovani” per la Chiesa cattolica in Pakistan. Il Vescovo Samson Shukardin, che ha preso parte al Sinodo dei giovani tenutosi in Vaticano nell’autunno scorso, ha spiegato: “La nostra missione è aiutare i giovani a crescere nella loro fede e a vivere una vita felice nella società. Ci ispiriamo a Gesù che camminava, condivideva e accompagnava i discepoli di Emmaus”.
E’ stato formato un Comitato ad hoc per programmare e seguire le varie iniziative dell’Anno della Gioventù che inizierà con festa di Cristo Re del 2019 e si chiuderà nella medesima festività del 2020. Il tema scelto è il versetto biblico “Eccomi, manda me!” (Isaia 6,8), scelto proprio alla luce del Sinodo sui giovani del 2018.
Parlando a Fides, Mons. Samson Shukardin dichiara: “Il tema fissato per l’Anno della Gioventù vuole aiutare i giovani a riconoscere, discernere e vivere la loro vocazione missionaria, per servire la Chiesa come sacerdoti, religiosi e laici”. Il Vescovo osserva: “I giovani hanno bisogno di un padre spirituale, come sono necessari Pastori e leader laici preparati a lavorare con i giovani, che possano accompagnarli e aiutarli a superare le sfide che affrontano nella loro vita quotidiana”.
Il Vescovo conclude: “Dobbiamo responsabilizzare e coinvolgete i giovani nella Chiesa dando loro responsabilità, fidandoci di loro e formandoli per diffondere la Parola di Dio e i valori cristiani anche attraverso i media, la musica, le arti, i giochi e lo sport”. Il Comitato organizzerà eventi in tutte le diocesi del Pakistan, inclusi seminari sul documento finale del Sinodo “Christus Vivit”. (AG) (Agenzia Fides 5/4/2019)

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/65845-ASIA_PAKISTAN_Eccomi_manda_me_scelto_il_tema_per_l_Anno_dei_giovani