Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
8 Giugno 2021

ASIA/PAKISTAN – (8 Giugno 2021)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

ASIA/PAKISTAN – Antico collegio cristiano sottratto alla Chiesa: si calpestano i diritti delle minoranze

martedì, 8 giugno 2021 istruzione   scuola   libertà religiosa   minoranze religiose  
 

Peshawar (Agenzia Fide) – L’Edwardes College nella città di Peshawar, storico istituto della “Chiesa del Pakistan” (la Chiesa anglicana), nella diocesi anglicana di Peshawar, viene affidato alla gestione dello stato. Lo ha deciso la Corte Suprema di Peshawar pronunciandosi a favore del governo della provincia di Khyber Pakhtunkhawa, nell’ambito della battaglia legale in corso tra Chiesa e governo provinciale per il controllo e la gestione dell’istituto. La sentenza della Corte Suprema giunge dopo che, nell’ottobre 2019, l’Alta Corte di Peshawar aveva emesso un ordine di nazionalizzazione del più antico istituto di istruzione del territorio provinciale. Il recente verdetto della Corte Suprema viene totalmente rigettato dalle comunità cristiane che, come affermano i Vescovi anglicani in Pakistan, “non vedono tutelato il loro diritto costituzionale e vedono calpestata la giustizia”.
Zeeshan Yaqub, attivista per i diritti delle minoranze di Peshawar rileva all’Agenzia Fides che “la comunità cristiana in Pakistan compie grandi sforzi nel campo dell’istruzione, della salute e di altri servizi umanitari, che vanno a beneficio di tutta la popolazione, di persone di ogni religione. Chiediamo la tutela dei diritti delle minoranze. come previsti dalla Costituzione del Pakistan, anche nelle loro proprietà”.
L’Edwardes College nacque come scuola missionaria cristiana chiamata “Edwardes High School”, fondata dalla “Church Missionary Society” britannica nel 1853. Nel 1900 si trasformò in Collegio e da allora ha funzionato come istituzione privata, gestita ufficialmente dalla “Chiesa anglicana”. L’istituto è rimasto sotto la direzione della Chiesa anche dopo che, nel 1972, venne presa dal governo del Pakistan la decisione di nazionalizzare le istituzioni educative private. Molti istituti sono stati restituiti alle Chiese nei decenni successivi, secondo una politica di de-nazionalizzazione.
La controversia legale sull’amministrazione dell’Edwardes College è iniziata nel 2014, dopo che i missionari americani hanno lasciato la gestione dell’istituto a membri della Chiesa locale ed è stato nominato il primo preside cristiano pakistano. Un accademico musulmano, contestando tale nomina, ha portato il caso dinanzi all’Alta Corte nel 2016. In base alle decisioni dell’Alta Corte, il Vescovo anglicano di Peshawar Mons. Humphrey Sarfraz Peters (a cui intanto era passata la giurisdizione, con l’erezione di quella diocesi) ha ripristinato l’originario Consiglio di amministrazione, secondo la Costituzione promulgata dalla “Church Missionary Society”. Tra l’altro la Chiesa è proprietaria esclusiva dei terreni e dei fabbricati del Collegio: per questo il Collegio non rientrava nei criteri della nazionalizzazione. Mons. Humphrey Sarfraz Peters ha ricordato che il Collegio ha sostenuto tutte le spese educative, proprio come qualsiasi altro istituto di istruzione privato, senza alcun aggravio di spesa per lo stato.
L’attuale governo della provincia di Khyber Pakhtunkhawa non ha accettato la configurazione del Collegio come “istituzione privata”, di proprietà della Chiesa, e ha proseguito la battaglia legale cercando di strappare il controllo totale della struttura alla Chiesa. La sentenza dell’Alta Corte di Peshawar dell’ottobre 2019 ha dato ragione al governo civile e, dopo l’ultimo ricorso intentato dalla Chiesa, anche la Corte Suprema si è pronunciata a favore del governo della Khyber Pakhtunkhawa.
Una recente ricerca della Ong “Centro per la giustizia sociale” ha rilevato il forte indebolimento delle scuole e degli istituti un tempo cristiani, dopo la avvenuta nazionalizzazione, nella qualità dell’istruzione impartita.
(KN-PA) (Agenzia Fides 8/6/2021)

 

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/70273-ASIA_PAKISTAN_Antico_collegio_cristiano_sottratto_alla_Chiesa_si_calpestano_i_diritti_delle_minoranze