Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
21 Ottobre 2014

ASIA/IRAN – ( 21 Ottobre )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

ASIA/IRAN – Tre cristiani evangelici condannati a sei anni di prigione

Teheran (Agenzia Fides) – Tre pastori evangelici (Behnam Irani, Matthias Haghnejad e il collaboratore Silas Rabani) che in precedenza avevano visto archiviato il rischio di subire la pena capitale, sono stati condannati a sei anni di prigione da una corte iraniana, da scontarsi presso le prigioni di Zabol ( dove è stato destinato Irani) e dell’Isola di Minab (dove dovrebbero essere inviati gli altri due). Tutti e tre i condannati hanno annunciato ricorso contro la sentenza. Irani aveva già subito una precedente condanna nel 2011 per “azione contro lo Stato” e “azione contro l’ordine”. Andy Dipper, Direttore operativo dell’organizzazione Christian Solidarity Worldwide (CSW), ha espresso viva preoccupazione per le condanne comminate ai tre cristiani, e per il fatto che i condannati saranno costretti ad espiarle lontano dalle proprie famiglie e dalle proprie città. “Sollecitiamo il governo iraniano” si legge in un comunicato di CSW pervenuto all’Agenzia Fides, “a liberare senza indugio tutte le persone imprigionate per la loro fede. La loro incarcerazione contravviene le convenzioni internazionali che garantiscono libertà di religione e di credo, alle quali partecipa anche l’Iran”. (GV) (Agenzia Fides 21/10/2014).

Il testo completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/56213-ASIA_IRAN_Tre_cristiani_evangelici_condannati_a_sei_anni_di_prigione