Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
24 Ottobre 2014

ASIA/IRAQ – ( 24 Ottobre )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

ASIA/IRAQ – Organizzazione ortodossa russa al Presidente iracheno: liberate Tareq Aziz

Mosca (Agenzia Fides) – Il Presidente della Società Imperiale di Palestina, Serghey Stapashin, ha inviato un messaggio al neo-Presidente iracheno Fuad Masum per chiedere che sia liberato l’ex ministro degli esteri e vice-premier iracheno Tareq Aziz, già braccio destro di Saddam Hussein, in carcere da 12 anni. “Questo anziano di 78 anni – si legge nella lettera-appello di Stapashin, inviata ai media nazionali russi e consultata dall’Agenzia Fides – è seriamente malato. Ha avuto un ictus, soffre di diabete in forma acuta e ha problemi cardiaci e polmonari”. Nella situazione irachena, segnata dalle “atrocità commesse dai terroristi dello Stato Islamico – si legge nella lettera di Stapashin – un atto di grazia nei confronti di Aziz aiuterebbe a promuovere i principi umanitari nella società irachena, e invierebbe un segnale chiaro e positivo all’intera comunità internazionale”. Indiscrezioni su una possibile imminente liberazione di Tareq Aziz erano già circolate all’inizio di settembre. In precedenza, nel 2010, la corte penale di Baghdad aveva emesso contro di lui una condanna a morte, riconoscendolo colpevole di “crimini contro l’umanità”. All’inizio del 2013 i suoi legali avevano reso nota la sua intenzione di appellarsi per scritto al Papa, per far sapere che preferiva essere giustiziato piuttosto che sopportare ancora la detenzione carceraria nelle condizioni penose in cui si trova. 
Tareq Aziz, nativo di Tal Kaif, nella Piana di Ninive, appartiene a una famiglia cristiana di tradizione caldea. La Società Imperiale Ortodossa di Palestina, fondata nel 1882 dallo Zar Alessandro III anche per rafforzare la presenza della Russia zarista in Medio Oriente, fu chiusa dopo la Rivoluzione del 1917, ma dal 1992 è stata di nuovo registrata presso le autorità russe con il suo nome storico. (GV) (Agenzia Fides 24/10/2014).

 

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/56248-ASIA_IRAQ_Organizzazione_ortodossa_russa_al_Presidente_iracheno_liberate_Tareq_Aziz