Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
27 Ottobre 2015

ASIA/PAKISTAN – (27 Ottobre 2015 )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

ASIA/PAKISTAN – Per i cristiani il sisma è “occasione per mostrare solidarietà interreligiosa”

Peshawar (Agenzia Fides) – “Il terremoto ha sconvolto Peshawar e i morti sono saliti fino a 500, mentre i feriti sono oltre duemila. Il governo sta facendo del suo meglio. Ma anche le Ong cristiane si sono mobilitate. Non ci sono vittime cristiane ma abbiamo crepe e danni ad alcune chiese. Questo evento è una occasione per mostrare solidarietà interreligiosa. I cristiani sono buoni cittadini in Pakistan anche se alcuni estremisti vogliono seminare odio e distruggere la pace e l’armonia nel paese”: è quanto dice all’Agenzia Fides il Pastore Rasheed Nazir, della All Saints Church di Peshawar, Segretario diocesano della Chiesa cristiana anglicana del Pakistan, dopo il terremoto che ha colpito la città. 
Il sisma di magnitudo 7.5 ha colpito l’area montuosa tra Afghanistan e Pakistan, seminando il panico a Kabul, Peshawar, Islamabad, ma anche a Karachi, città del Pakistan meridionale. A Peshawar, migliaia di cittadini residenti si sono riversati in strada per la paura, mentre la terra ha tremato per diversi minuti. “I cristiani sono anche ferventi nella preghiera e affidano le vittime e le loro famiglie alla misericordia di Dio”, conclude p. Nazir. 
Il parroco anglicano Samson Anwar ribadisce a Fides: “Metteremo tutte le nostre forze, energie e risorse a servizio della solidarietà con chi oggi soffre e si trova nel lutto e nel disagio”. (PA) (Agenzia Fides 27/10/2015)

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/58682-ASIA_PAKISTAN_Per_i_cristiani_il_sisma_e_occasione_per_mostrare_solidarieta_interreligiosa