Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
17 Settembre 2014

ASIA/TERRASANTA – ( 17 Settembre )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

ASIA/TERRA SANTA – A Gaza 240 mila bambini tornano a scuola, dove trovano lavagne bucate dalle pallottole

Gaza City (Agenzia Fides) – Lavagne bucate dalle pallottole, segni di colpi d’armi da fuoco sulle pareti, sedie vuote dei compagni che non ci sono più. Così sono stati accolti i 240 mila alunni della Striscia di Gaza alla riapertura dell’anno scolastico in alcune delle 252 scuole che l’Agenzia delle Nazioni Unite per i Rifugiati Palestinesi (UNRWA) gestisce nella zona. “Dopo i traumatici 50 giorni di brutali conflitti, morte, distruzione e sfollamenti di massa, siamo determinati a dare ai bambini una nuova speranza e prospettive migliori per la riapertura delle scuole il più presto possibile” si legge in una nota del Commissario generale della UNRWA, pervenuta all’Agenzia Fides. Oltre 90 scuole di Gaza sono state utilizzate come rifugi per i tanti sfollati a causa dei bombardamenti durante gli attacchi contro la popolazione della Striscia. Il personale della UNRWA continua a lavorare giorno e notte per preparare il rientro degli studenti a scuola. E’ un impegno arduo perché, solo alcuni giorni fa, 29 scuole servivano ancora come rifugi. L’Agenzia vuole garantire sicurezza e normalità ai bambini che rientrano a scuola. Sono stati formati circa 7 mila 800 insegnanti su nuove metodologie di insegnamento ai piccoli di Gaza. (AP) (17/9/2014 Agenzia Fides)

Il testo completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/55945-ASIA_TERRA_SANTA_A_Gaza_240_mila_bambini_tornano_a_scuola_dove_trovano_lavagne_bucate_dalle_pallottole