Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
8 Ottobre 2014

ASIA/TURCHIA – ( 8 Ottobre )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

ASIA/TURCHIA – Restauri nella Scuola teologica di Halki, aspettando la riapertura

Istanbul (Agenzia Fides) – Il Metropolita Elphidophoros di Bursa, responsabile della Scuola teologica di Halki, ha presentato i lavori di ristrutturazione e le opere di ammodernamento messe in atto nella prestigiosa accademia teologica del Patriarcato ecumenico di Costantinopoli in vista di una sua riapertura, attesa da tempo. Le informazioni sono state esposte ai principali media turchi a inizio ottobre. I lavori e le opere di modernizzazione intendono predisporre l’istituzione – che ha sospeso le attività da 42 anni su disposizione del governo turco – a una ripresa immediata dei corsi non appena si realizzeranno le condizioni per la sua riapertura. La prospettiva perseguita è quella di ricostituire la struttura accademica del seminario, prevedendo curricula di studio della durata di cinque anni, con la possibilità di conseguire diplomi master riconosciuti in Europa e negli Stati Uniti. Si prevede anche di aprire gli spazi storici e le strutture del seminario agli studiosi esterni. A questo scopo è stata messa in cantiere la digitalizzazione della biblioteca per garantire un accesso veloce ai 96mila testi in essa conservati. 
Dal 1844 fino al giorno in cui il governo turco ne ha deciso la chiusura, nel 1971, la Scuola teologica di Halki ha formato centinaia di Vescovi ortodossi e 12 Patriarchi, compreso l’attuale Patriarca ecumenico Bartolomeo. Anche gli Stati Uniti non hanno perso l’occasione di consigliare alla Turchia – alleato storico di Washington – la riapertura della Scuola di Halki. (GV) (Agenzia Fides 8/10/2014).

Il testo completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/56112-ASIA_TURCHIA_Restauri_nella_Scuola_teologica_di_Halki_aspettando_la_riapertura