Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
9 Novembre 2021

BANGLADESH – (9 Novembre 2021)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Chattogram: musulmano minaccia una famiglia cristiana per prendersi la terra

di Sumon Corraya

Douglas Andrew Rodrigues, dopo aver mandato via di casa i figli per la loro sicurezza, ha denunciato l’accaduto in una diretta su Facebook. Ma le intimidazioni contro di lui continuano.

Chattogram (AsiaNews) – Alcuni membri di una famiglia cristiana sono stati costretti a lasciare la loro casa a Lakhan Bazar a causa delle molestie e intimidazioni da parte di un musulmano che voleva prendersi il loro terreno.

A denunciarlo è stato Douglas Andrew Rodrigues in una diretta Facebook di qualche giorno fa, in cui ha accusato un musulmano locale, Zakir Hossain di continuare a minacciarlo. “Affrontiamo un sacco di problemi per il solo fatto di essere una minoranza religiosa. Continuo a ricevere minacce di morte da persone che vogliono prendersi la mia terra”, ha detto Rodrigues, che ha mandato via i figli per la loro sicurezza. “Dove andremo? Io vorrei vivere in pace qui in casa nostra”.

Zakir Hossain è una persona molto influente in zona. Rodrigues ha detto di aver chiesto una mano ai vicini, ma nessuno li ha aiutati. “Diteci di andarcene e noi ce ne andremo. Non siamo in grado di tollerare questa persecuzione per una disputa sulla terra”, ha aggiunto il cristiano durante la diretta Facebook. “I membri della mia famiglia preferiscono avvelenarsi che vivere così”. Oggi Douglas è andato a comprare dei limoni e persone fedeli a Zakir Hossain gli hanno nuovamente intimato di lasciare il terreno. “Ora ho paura di uscire. Possono fare qualsiasi cosa”.

Il padre di Douglas, Arnold Rodrigues aveva comprato la terra dove ora risiede il figlio nel 1974. Zakir Hossain ha però contestato di aver comprato lo stesso terreno nel 1997. Entrambi hanno intentato una causa presso il tribunale per risolvere la questione.

“Chiediamo alle autorità di intraprendere un’indagine e un’azione adeguata affinché Douglas Andrew Rodrigues possa vivere in pace a casa sua”, ha dichiarato ad AsiaNews Nirmol Rozario, presidente della Bangladesh Christian Association. “Siamo preoccupati per la sicurezza di Douglas Andrew Rodrigues e dei suoi familiari”.

In Bangladesh, dove il 90% della popolazione è musulmana, i cristiani vengono spesso perseguitati a causa della loro fede religiosa.

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.asianews.it/notizie-it/Chattogram:-musulmano-minaccia-una-famiglia-cristiana-per-prendersi-la-terra-54458.html