Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
16 Gennaio 2014

EGITTO – ( 16 Gennaio )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Egitto: referendum sulla nuova Costituzione. Si profila la vittoria del “sì”



Referendum sulla Costituzione in Egitto. Il fronte del “sì” avrebbe ottenuto una vittoria schiacciante, l’affluenza si sarebbe attestata oltre il 50% dei 53 milioni di aventi diritto al voto. Ieri, anche se in tono minore, ancora proteste dei sostenitori dei Fratelli Musulmani: in due giorni di consultazioni, 12 persone sono morte, 444 oppositori sono stati arrestati. Massimiliano Menichetti:RealAudioMP3

L’Egitto attende l’esito del referendum sulla nuova Costituzione che cambia quella approvata sotto il deposto presidente Morsi. I dati ufficiali dovrebbero arrivare entro poche ore, ma già si parla di vittoria del fronte del “sì” con una forchetta stimata tra il 95 e il 98%. L’affluenza secondo i media di Stato si è attestata oltre il 50%. I 247 articoli della nuova Carta Fondamentale danno più potere ai militari che ieri hanno blindato con carri armati piazza Tahrir e Heliopolis, mentre elicotteri da combattimento Apache sorvolavano il centro del Cairo. A Giza, teatro ieri di violenti scontri, uomini armati hanno comunque aperto il fuoco contro alcuni seggi e in serata un attivista pro-Morsi è stato ucciso. Fermato anche un cameraman dell’agenzia Ap. In totale sono stati 444 gli oppositori arrestati e 12 le persone rimaste uccise in due giorni di proteste e scontri con la Forza pubblica.

Testo proveniente dalla pagina

 
http://it.radiovaticana.va/news/2014/01/16/egitto:_referendum_sulla_nuova_costituzione._si_profila_la_vittoria/it1-764434

del sito Radio Vaticana