Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
21 Ottobre 2013

EGITTO – ( 21 Ottobre )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Egitto: attacco armato contro chiesa cristiano copta. 4 morti e 9 feriti



In Egitto la violenza torna a colpire la comunità cristiana. Quattro persone, fra cui una bambina di otto anni, sono morte e altre 9 nove sono rimaste ferite ieri sera a seguito di un attacco a colpi di arma da fuoco davanti a una chiesa cristiano-copta alla periferia de Il Cairo. Sempre nella capitale, all’università di Al Azhar, seconda giornata di scontri tra studenti pro-Morsi e forze dell’ordine. Sentiamo Marco Guerra:RealAudioMP3

Uomini armati su una moto hanno aperto il fuoco contro la folla che usciva al termine di un matrimonio dalla chiesta di Nostra Signora, nella zona di Uarak al Hadra, alla periferia nord de Il Cairo. Sul terreno rimangono una decina di feriti. Tre i morti, fra i quali una bambina di 8 anni. Al momento non è giunta alcuna rivendicazione, ma l’episodio arriva dopo il culmine di tensioni e attacchi contro chiese cristiane, avvenuti questa estate a seguito la destituzione del presidente Morsi da parte dell’esercito. I copti, che sono circa 10% degli 85 milioni di egiziani, sono stati nel mirino delle violenze scatenate dagli islamisti sostenitori del capo di Stato deposto. Il colpo di mano gestito dai militari ha visto infatti l’avallo di molti esponenti della società civile, incluso lo stesso Papa copto Tawadros II. E le spaccature nella società egiziana si riflettono anche fra gli studenti. Ieri all’Università Al Ahzar del Cairo secondo giorno di scontri tra pro e anti morsi. Duro l’intervento della polizia che ha cercato di disperdere le due fazioni con gas lacrimogeni.

Testo proveniente dalla pagina

 
http://it.radiovaticana.va/news/2013/10/21/egitto:_attacco_armato_contro_chiesa_cristiano_copta._4_morti_e_9/it1-739014

del sito Radio Vaticana