Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
12 Settembre 2011

ISLAM – (12 Settembre)

La Madonna nell’islam: devozione e immagini, un libro di mons. Bressan
Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
L’arcivescovo di Trento, per molti anni diplomatico della Santa Sede, presenta Maria come “donna dell’incontro” fra le due religioni. Diffusa e forte la devozione da parte dei musulmani verso la Madonna; e notevole la presenza iconografica, attraverso i secoli e i continenti, nel mondo musulmano.

Roma (AsiaNews) – Se c’è una figura che può rappresentare la “donna dell’incontro” fra islam e cristianesimo questa è Maria; la venerazione da cui è circondata oltre che – naturalmente – dai cristiani ma anche dai seguaci del Profeta ne è una prova sicura. Lo testimoniano i pellegrinaggi che i musulmani, uomini e donne, compiono da secoli ai santuari mariani del Medio Oriente. Basta citare il santuario di Sednaya, 30 km a sud di Damasco; o il santuario mariano sul monte Al-Tir, in Egitto, a Samallut, in provincia di Minya; per non parlare la montagna sopra Efeso, in Turchia, dove secondo la tradizione a Meriem Ana la Madonna avrebbe trascorso i suoi ultimi anni di vita. E persino in Marocco e in Algeria uomini e donne musulmani si recano alla grotta della Madonna di Lourdes a Casablanca, o al santuario di Notre Dame d’Afrique ad Algeri.

Ma c’è anche, oltre alla devozione popolare, una presenza iconografica di Maria nel mondo musulmano, tanto più sorprendente se si considera la posizione dell’islam per quanto riguarda la riproduzione della figura umana. Ed è questo elemento uno degli aspetti più interessanti della documentatissima opera di mons. Luigi Bressan, per molti anni a contatto con il mondo musulmano (in Pakistan, per esempio).

“Maria nella devozione e nella pittura dell’Islam”, per i tipi di Jaca Book, è una ricerca approfondita sulla presenza di Maria nel mondo musulmano, attraverso i secoli, con la riproduzione di oltre 70 immagini della Madonna che spaziano dal Bangladesh all’India, dalla Persia alla Turchia. Un libro che costituisce un contributo prezioso per quanti vivono e operano a contatto con i seguaci dell’islam, oltre che per gli studiosi dei rapporti fra le religioni, e l’iconografia religiosa. Una collezione di immagini certo molto ricca, e nella sua completezza inedita.
 

 
Il testo completo si trova su:
 
http://www.asianews.it/notizie-it/La-Madonna-nelll’islam:-devozione-e-immagini,-un-libro-di-mons.-Bressan-22610.html