Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
18 Novembre 2016

ITALIA/DAESH – (18 Novembre 2016)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Terrorismo. Dalla Lombardia all’Iraq per arruolarsi al Daesh con il figlio di 10 anni


venerdì 18 novembre 2016
 
Hamed Tascour partì da Bresso nel 2014 con la moglie e i due figli per combattere come «foreign fighter». In un video si vede il minore, di 10 anni, minacciare l’Occidente
 
(Fotogramma)

(Fotogramma)

Emessa dal gip di Milano un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per Hamed Tascour , marocchino di 47 anni.L’uomo, irreperibile, è indagato per terrorismo internazionale e si troverebbe ora in Iraq arruolato nelle file dell’esercito del Daesh. Tascour viveva a Bresso con la moglie e i figli e aveva un impiego regolare in un’impresa di pulizie. Nel dicembre 2014, asserendo di voler tornare in Marocco per le feste natalizie, pero’, ha fatto perdere le proprie tracce ed è successivamente stato individuato in Iraq, dove è arrivato passando prima per la Turchia, arruolandosi come soldato per il Daesh insieme al figlio di 10 anni.

Per gli inquirenti si tratta di un ‘insospettabile’, dal momento che in Italia era perfettamente inserito e non aveva mai manifestato vicinanza alle posizioni del radicalismo islamico. Anche nella sua abitazione di Bresso non sono stati trovati materiali e nulla che possa ricondurre l’uomo a gruppi di estremisti. Il 47enne prima di partire ha prelevato i propri risparmi. Un video in cui, insieme al figlio piccolo, attacca l’Occidente e’ stato pubblicato su Youtube dopo gli attentati di Parigi del novembre 2015. Della moglie e della figlia più grande, 15enne, si sono perse le tracce.

Il testo originale e completo si trova su:

https://www.avvenire.it/mondo/pagine/dalla-lombardia-all-iraq-per-arruolarsi-al-daesh-con-il-figlio-di-10-anni