Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
31 Gennaio 2018

MALI – (31 Gennaio 2018)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Appello per la liberazione. Nuovo video di suor Gloria, rapita in Mali un anno fa


Matteo Fraschini Koffi martedì 30 gennaio 2018
La religiosa colombiana è stata presa in ostaggio da un gruppo di jihadisti. Nel video di 5 minuti chiede di intervenire per la sua liberazione.
Suor Gloria in un frame del video

Suor Gloria in un frame del video

Suor Gloria Cecilia Narvaez Argoti, rapita lo scorso febbraio nella località di Karangasso, Mali meridionale, è viva. A dimostrarlo è un video recente di quasi 5 minuti in cui lei si rivolge a papa Francesco. “Abbiamo visto il video come tutti e siamo felici di saperla in vita – ha commentato all’agenzia Fides monsignor Jean-Baptiste Tiama, vescovo di Sikasso –. Questo ci spinge a continuare le preghiere e gli sforzi per la sua liberazione”.

La religiosa colombiana delle suore francescane di Maria immacolata è stata probabilmente presa in ostaggio dai jihadisti del Gruppo per il sostegno all’islam e ai musulmani (Gsim). Nel filmato appare in buona salute. Fa riferimento al Natale passato e all’ultimo viaggio del Pontefice in America Latina, pregandolo di “intervenire per la liberazione”.

La settimana prossima, ad un anno dal rapimento, i religiosi locali organizzeranno una veglia di preghiera nella diocesi in cui suor Gloria è stata sequestrata dai militanti islamici.

Revelan prueba de supervivencia de monja colombiana secuestrada en Malí Gloria Cecilia Narváez, 56 años. | AFP-ArchivoMundo 2018/01/29La religiosa Gloria Cecilia Narváez Argoti fue raptada el 7 de febrero de 2017 por el grupo Al-Qaeda, señalada de intentar quitar las creencias musulmanas de los seguidores del islam para imponer las católicas que ella profesa.La noticia la dio a conocer el grupo SITE Intel Group, que se dedica a monitorear propaganda yihadista en internet y que en el pasado ha difundido imágenes de afiches en los que el grupo Estado Islámico amenaza con atacar diferentes ciudades y a personalidades de todo el mundo.Tomado de Pulzo.comhttp://www.pulzo.com/mundo/prueba-supervivencia-monja-colombiana-secuestrada-mali/PP429912PastoPastus & Co – Deli ShopEmas Pasto SA EspHugo Pasto

Pubblicato da Sur Colombia Noticias su Lunedì 29 gennaio 2018