Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
18 Maggio 2016

NIGERIA – ( 18 Maggio 2016 )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Il caso

Nigeria, ritrovata una delle liceali di Chibok
 
 
 
 
​Una manifestazione di BringBackOurGirl in Nigeria all’indomani del sequestro di massa

 
È stata ritrovata una delle studentesse nigeriane di Chibok rapite due anni fa da Boko Haram. Lo hanno riferito alla Bbc attivisti della locale associazione BringBackOurGirls.

Amina Ali, questo il nome della ragazza, è stata trovata ieri nella foresta di Sambisa, vicino al confine con il Camerun, da un gruppo di vigilanti civili. Sembra fosse incinta o insieme a un bambino.

La ragazza è originaria di Mbalala, a sud di Chibok, da cui provengono 25 delle studentesse sequestrate. La zona del ritrovamento passa per essere uno degli ultimi bastioni dei terroristi islamici di Boko Haram.

È la prima volta, dopo oltre 2 anni, che viene ritrovata una delle studentesse.

Le liceali rapite, dimenticare non si può
di Fulvio Scaglione

LA VICENDA. Il 14 aprile 2014 i terroristi islamici del gruppo nigeriano Boko Haram irruppero nei dormitori di una scuola superiore femminile di Chibok, nello stato di Borno, nord-est della Nigeria, e costrinsero 276 studentesse a salire sui camion. Alcune riuscirono a fuggire, in gran parte gettandosi dai mezzi. Delle altre 219 non si seppe più nulla.

Nigeria, in piazza per le ragazze rapite

Per la liberazione delle ragazze si mobilitò l’opinione pubblica internazionale, con la campagna mediatica #bringbackourgilrs che ebbe vasta risonanza soprattutto attraverso i social network. Alla mobilitazione aderirono personalità di spicco, tra cui la first lady statunitense Michelle Obama e la giovane pachistana Malala Yousafzai, Nobel per la Pace.

bringback8be584f62c_51072353.jpg

Nigeria, l’urlo dei genitori: «Liberate le ragazze»

Un mese fa, nel secondo anniversario del sequestro, spuntò un video che mostrava alcune delle liceali ancora in vita, tutte vestite di nero, il colore dei jihadisti. Sull’attendibilità di quel documento furono però espresse riserve.

chibok0001_50703682.jpg
 

© riproduzione riservata

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/nigeria-ritrovata-una-delle-liceali-rapite-boko-haram.aspx