Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
23 Ottobre 2015

NIGERIA – ( 23 Ottobre 2015 )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Nigeria. Attentato in moschea a Maiduguri, almeno 28 morti

Un'immagine dell'attentato avvenuto oggi a Maiduguri, Nigeria - AP

Un’immagine dell’attentato avvenuto oggi a Maiduguri, Nigeria – AP

È di almeno 28 morti e una ventina di feriti il bilancio – ancora provvisorio, fornito dall’Agenzia nigeriana per la gestione delle emergenze – dell’ennesimo venerdì di preghiera sfociato nel sangue a Maiduguri, capitale dello Stato nigeriano del Borno. Questa mattina, intorno alle 5 ora locale, si sarebbero verificate due esplosioni nei pressi di una moschea del quartiere Jidari Polo dove i fedeli stavano partecipando alla prima preghiera del mattino.

La città nella morsa di Boko Haram
Secondo le prime ipotesi degli inquirenti, l’attentatore sarebbe uno solo, ma sono molte le testimonianze che riferiscono due esplosioni, pur in rapida successione. Quello di oggi è il sesto attacco suicida dall’inizio di ottobre a Maiduguri, considerata la culla del movimento estremista islamico Boko Haram che qui si è formato nel 2002. La città, inoltre, si trova all’estremo nordest della Nigeria, non lontano da Niger, Ciad e Camerun, tutti Paesi dove spesso Boko Haram sconfina con le sue azioni terroristiche. (R.B.)

Il testo originale e completo si trova su:

http://it.radiovaticana.va/news/2015/10/23/nigeria_attentato_in_moschea_a_maiduguri,_almeno_28_morti/1181434