Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
4 Luglio 2014

PALESTINA/ISRAELE – ( 4 Luglio )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Violenti scontri ai funerali del giovane palestinese ucciso

Gerusalemme est: violenti scontri per i funerali del giovane palestinese ucciso

04/07/2014

Sono terminati da poco a Gerusalemme i funerali di Mohammed Abu Khdeir, il giovane palestinese rapito e ucciso – secondo la famiglia – per vendetta da estremisti ebrei, dopo l’assassinio di tre ragazzi israeliani in Cisgiordania. Durante le esequie, si sono verificati violenti incidenti. Il servizio di Giada Aquilino:

Sembra più calma ora la situazione a Shufat, il quartiere di Gerusalemme est dove Mohammed viveva e dove si sono svolti i funerali. Centinaia di persone hanno seguito il feretro per le vie della zona, sotto il presidio della polizia. Ma gli scontri tra manifestanti a volto coperto e agenti si sono verificati lo stesso, con una trentina di feriti tra i dimostranti. Sulla Spianata delle Moschee – nel primo venerdì di Ramadan – altri giovani si sono opposti alla polizia, dopo che era stato autorizzato l’accesso al luogo solo agli uomini a partire da 50 anni e alle donne. Incidenti si sono registrati anche a Ramallah, in Cisgiordania, con 8 feriti. Intanto il ministro israeliano degli Esteri, Avigdor Lieberman, si è detto contrario all’ipotesi di un cessate il fuoco con Hamas nella Striscia di Gaza, che – secondo la Bbc – sarebbe stato studiato per porre fine al lancio di razzi palestinesi su Israele e ai raid aerei dello Stato ebraico su Gaza.

 

Il testo completo si trova su:

http://it.radiovaticana.va/news/2014/07/04/violenti_scontri_ai_funerali_del_giovane_palestinese_ucciso/1102540