Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
13 Luglio 2013

QATAR – ( 13 Luglio )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

QATAR


La prima notte di Ramadan in Qatar, decine di ricoverati per indigestione


Un medico del pronto soccorso riferisce che sono da 10 a 15 le persone che ogni giorno debbono ricorrere alle cure. “Cominciano ad arrivare verso le 20, 20.30 con forti dolori allo stomaco e con attacchi di vomito”.

Doha (AsiaNews) – La prima note di Ramadan è cominciata per gli ospedali del Qatar con il ricovero di decine di persone che lamentavano forti dolori addominali, causati dalla eccessiva quantità di cibo assunta, con ogni evidenza, per il primo iftar, la cena che, durante il mese di digiuno, si consuma dopo il tramonto.

A quanto ha riferito un medico dell’Al Ahli Hospital all’Arabian Business. Com, “la maggior parte dei casi che arrivano al pronto soccorso riguardano gastriti. Vediamo tra 10 e 15 pazienti al giorno”. “Essi – aggiunge – cominciano ad arrivare verso le 20, 20.30 con forti dolori allo stomaco e con attacchi di vomito. E non riescono a fermarlo, perché hanno infiammazioni alla mucosa dello stomaco”. Vengono curati con endovenose di calmanti, antinfiammatori ed emetici.

L’anno scorso, i ricoverati nella notte del primo giorno di Ramadan furono un centinaio, in maggioranza colpiti da dolori addominali.

 

Il testo completo si trova su:

www.asianews.it/notizie-it/La-prima-notte-di-Ramadan-in-Qatar,-decine-di-ricoverati-per-indigestione-28462.html