Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
27 Luglio 2011

SANTA SEDE – (27 Luglio)

Santa Sede e Malaysia stabiliscono relazioni diplomatiche
Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
La Santa Sede e la Malaysia, desiderose di promuovere legami di mutua amicizia, hanno deciso di comune accordo di stabilire relazioni diplomatiche a livello di Nunziatura Apostolica da parte della Santa Sede e di Ambasciata da parte della Malaysia.

La Malaysia è il 179° Paese che stabilisce le relazioni diplomatiche con la Santa Sede. Nel Sud-Est asiatico, essa segue il Timor Orientale, che le intrattiene dal 2002.

La Malaysia, con una superficie di 329.750 km2, ha una popolazione multi-razziale e multi-culturale di circa 28.306.700 abitanti. L’Islam è professato dal 60,4% degli abitanti ed è religione di Stato: seguono i Buddisti (19,2%), i Cristiani (9,1%), gli Induisti (6,3%), le Religioni popolari cinesi (2,6%) e gli Animisti (2,4%).

Indipendente dal 1957, il Paese ha attraversato un lungo periodo di rapido sviluppo in vari settori, che l’ha collocato tra i maggiori produttori di componenti elettronici nel mondo e al primo posto nel Sud-Est asiatico per l’assemblaggio e l’esportazione di autoveicoli. La Malaysia si pone sempre più come importante interlocutore su tematiche di interesse globale, come il dialogo interetnico, interculturale e interreligioso. Ha acquisito un crescente profilo internazionale, fornendo un significativo contributo ad operazioni di pace ed impegnandosi nel contenimento di alcune crisi nella regione. Inoltre, come co-fondatore dell’A.S.E.A.N., ha assunto un ruolo rilevante tra i Paesi membri.

La Chiesa cattolica è presente nel Paese dal 1511, con l’arrivo dei primi missionari portoghesi nella città di Malacca, dove si recò anche San Francesco Saverio nel 1545. Oggi, la Chiesa conta 9 circoscrizioni ecclesiastiche, raggruppate intorno alle arcidiocesi di Kuala Lumpur (nella penisola) e di Kuching e di Kota Kinabalu (nell’isola di Borneo). Il personale ecclesiastico è composto da 11 Vescovi, 274 sacerdoti diocesani, 119 sacerdoti e 123 fratelli religiosi, 759 suore e 270 seminaristi maggiori. I Cattolici sono 850.720 (intorno al 3% della popolazione).

La Chiesa cattolica è molto attiva nell’evangelizzazione e nella pastorale per la famiglia e per la gioventù: essa è presente nei campi educativo, caritativo e sociale, con molte scuole primarie e secondarie e con istituzioni a favore dei più bisognosi e dei lavoratori migranti, nel rispetto dell’identità religiosa e culturale di ognuno. Numerosi laici partecipano alla liturgia domenicale e ai vari gruppi di preghiera, vengono formati attraverso l’animazione curata dai catechisti e offrono la propria collaborazione ai livelli diocesano e parrocchiale. Non mancano iniziative per promuovere l’armonia sociale e la riconciliazione fra le diverse comunità religiose, nel dialogo, nell’uguaglianza di diritti e di doveri e nel reciproco rispetto.

La Delegazione Apostolica in Laos, Malaysia e Singapore, eretta nel 1969, il 4 giugno 1981 divenne Delegazione Apostolica in Laos e Malaysia, la quale fu a sua volta suddivisa il 7 dicembre 1983 in due Delegazioni Apostoliche, rispettivamente in Malaysia e Brunei e in Laos. Il 2 febbraio 1998 fu eretta la Delegazione Apostolica in Malaysia, che è durata fino ad oggi.

I contatti tra la Malaysia e la Santa Sede sono stati contrassegnati da alcuni avvenimenti di particolare rilievo. Il 7 giugno 2002, l’allora Primo Ministro Mahathir bin Mohamad fu ricevuto in Udienza dal Santo Padre Giovanni Paolo II e successivamente si intrattenne con l’Em.mo Cardinale Angelo Sodano, allora Segretario di Stato, e l’Ecc.mo Mons. Jean-Louis Tauran, allora Segretario per i Rapporti con gli Stati. Fu, questa, la prima volta che un Primo Ministro della Malaysia incontrava il Romano Pontefice e i Suoi più diretti Collaboratori. Nel 2005, il Governo inviò un messaggio di cordoglio per la morte di Papa Giovanni Paolo II e una Missione Straordinaria per i Suoi funerali e per l’insediamento del nuovo Pontefice, Benedetto XVI. Dal 14 al 16 giugno 2005, in occasione del 50° anniversario di erezione dell’arcidiocesi di Kuala Lumpur, S.E. Mons. Giovanni Lajolo, allora Segretario per i Rapporti con gli Stati, compì una visita nel Paese (la prima a questo livello). Infine, il 18 luglio corrente, il Santo Padre Benedetto XVI ha ricevuto in Udienza a Castel Gandolfo il Primo Ministro, S.E. il Sig. Najib Bin Abdul Razak, il quale ha successivamente incontrato il Segretario di Stato, Sua Em.za il Cardinale Tarcisio Bertone, accompagnato da S.E. Mons. Dominique Mamberti, Segretario per i Rapporti con gli Stati. In tale occasione si è concordato di stabilire le relazioni diplomatiche tra la Malaysia e la Santa Sede.


Il testo completo si trova su:

 
http://www.oecumene.radiovaticana.org/it1/articolo.asp?c=507760