Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
18 Giugno 2013

SIRIA – ( 18 Giugno )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

SIRIA

Ucciso un giovane italiano che combatteva con i ribelli

 

 

Un cittadino italiano, originario di Genova, sarebbe morto in Siria combattendo contro il governo di Bashar al Assad dopo essersi convertito all’Islam circa quattro anni fa. Si chiamava Giuliano Delnevo, aveva 20 anni, secondo quanto riferito da fonti dell’intelligence e del ministero dell’Interno al quotidiano “Il Giornale”. Oltre un anno fa il giovane si era recato sul confine tra Siria e Turchia e i suoi spostamenti erano stati segnalati ai nostri servizi segreti. In seguito sarebbe entrato in contatto con un gruppo di volontari ceceni. Il giovane genovese era già indagato a Genova per il reato di arruolamento con finalità di terrorismo.


E proprio quell’incontro lo avrebbe portato a unirsi ad uno dei gruppi più estremisti impegnati sul fronte della guerra civile siriana. Il giovane, che si era convertito all’Islam, sarebbe stato ucciso nel Paese e riconosciuto dal passaporto italiano che aveva in tasca. La notizia della sua morte non è ancora stata confermata da fonti ufficiali e della Farnesina.

Il testo completo si trova su:

http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/morto-italiano-siria-ribelli.aspx#