Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
19 Giugno 2014

SIRIA – ( 19 Giugno)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Siria: Assad: il terrorismo colpirà l’occidente

Il presidente siriano Assad

19/06/2014
 

Il terrorismo “colpirà ancora l’Occidente e tutti i Paesi che sostengono gli attacchi in Siria e altrove in Medio Oriente”. Lo ha affermato il presidente siriano Bashar al-Assad, che sin dall’inizio della rivoluzione nel suo Paese ha definito i ribelli “terroristi”. Sentiamo Marina Calculli:

Mentre Bashar al Assad ammonisce i Paesi occidentali, l’organizzazione internazionale per le armi chimiche ha confermato che in una serie di attacchi, a partire dal mese di maggio, è stato utilizzato sistematicamente del cloro assieme ad altre sostane irritanti per la respirazione. D’altra parte non è la prima volta che questa denuncia viene a galla e fin dal 2011 il regime e i ribelli si accusano vicendevolmente di far uso di armi chimiche. Intano, i combattimenti sul terreno continuano: ieri, il regime ha bombardato un campo di sfollati alla frontiera con la Giordania uccidendo 12 persone, tra cui 8 bambini. Nel Nord del Paese resta invece l’apprensione per il possibile ritorno dello Stato Islamico dell’Iraq e del Levante, l’Isis, così attivo in Iraq. A fine maggio sono stati rapiti centinaia di bambini curdi di cui si è completamente persa ogni traccia.

Il testo completo si trova su:

http://it.radiovaticana.va/news/2014/06/19/siria_assad_il_terrorismo_colpirà_loccidente/1101922