Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
20 Ottobre 2015

SIRIA – ( 20 Ottobre 2015 )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Siria

«Padre Dall’Oglio visto vivo ad agosto»
 
 
 
 
 
 

 
 

Padre Paolo dall’Oglio sarebbe “stato visto lo scorso agosto a Raqqa, in Siria”: lo ha detto Rami Abdurrahman, direttore dell’Osservatorio nazionale siriano per i diritti umani (Ondus) al quotidiano londinese in lingua araba Asharq al Awsat. Abdurrahman cita la testimonianza di “due disertori dell’Is”: “Era vivo”.

L’Osservatorio, con sede a Londra, è espressione dell’opposizione al regime di Bashar al-Assad ed è tra le principali fonti di notizie dal conflitto in Siria.

Il gesuita romano, fondatore del monastero di Mar Musa in Siria, è scomparso nel nord del Paese il 29 luglio 2013, e da allora di lui non si hanno notizie certe. Proprio pochi giorni fa il patriarca caldeo di Baghdad, Louis Rapahel Sako, si era detto convinto che “padre dall’Oglio sia ancora vivo: lui sa muoversi, conosce l’islam, parla arabo, sa come rapportarsi con queste persone”.

Il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, interrogato in proposito dai giornalisti, non ha alcuna conferma. “Non siamo al momento in grado di verificare l’attendibilità di queste voci diffuse sulla rete”. “Purtroppo ci sono state occasioni precedenti in cui notizie simili si sono rivelate infondate”, ha ricordato Gentiloni, “tuttavia non abbiamo mai smesso di cercare e lavorare in tutte le direzioni e dunque queste voci o notizie cui incoraggiano ulteriormente a proseguire nell’attività dell’Unità di crisi e dell’intelligence che non si sono mai interrotte”.

© riproduzione riservata

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/padre-dall-oglio-vivo-agosto-raqqa-testimoni.aspx