Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
28 Febbraio 2013

SIRIA – ( 28 Febbraio )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

SIRIA: UNICEF, STOP A STRAGI DI BAMBINI

Ancora bambini vittime di stragi in Siria. Secondo quanto riportano alcune agenzie, a Safira, a Sud di Aleppo, sarebbero stati ritrovati corpi di 42 persone, tra questi bambini di età compresa tra gli 8 mesi e i 12 anni. “Apprendiamo della morte di bambini in Siria proprio durante l’incontro dei Paesi Amici della Siria, svoltosi a Roma questa mattina – ha dichiarato Giacomo Guerrera, presidente Unicef Italia – nei giorni scorsi abbiamo denunciato la morte di almeno 70 bambini a causa di attacchi missilistici nelle zone residenziali di Aleppo. Non possiamo più continuare a essere testimoni di una crisi che da due anni martorizza il Paese e che ha coinvolto fino a 1.184.000 bambini”. “Accogliamo con speranza l’impegno preso dai ministri presenti al Summit sulla Siria, appena concluso, a dare maggiore assistenza umanitaria alla Siria. Auspichiamo che priorità sia data ai più piccoli”, ha affermato Guerrera, che ha esortato i cittadini italiani “ad aiutare i bambini siriani”. L’Unicef in Siria è impegnata nella sanità, nutrizione, igiene, istruzione, protezione dell’infanzia e fornitura di generi di primo soccorso. Sino ad ora, nel Paese sono stati vaccinati 1.3 milioni di bambini contro il morbillo e assicurato accesso ad acqua potabile a 26.158 persone e sostegno psicosociale a oltre 32.000 bambini. Purtroppo dei 68 milioni di dollari richiesti per coprire l’emergenza solo il 20% risulta attualmente coperto.