Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
20 Ottobre 2011

TUNISIA – (20 Ottobre)

TUNISIA: ESPERTI GIURIDICI DEL CONSIGLIO D’EUROPA ASSISTERANNO OSSERVATORI ELEZIONI
Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
La Commissione europea per la democrazia attraverso il diritto, nota come Commissione di Venezia, assisterà gli osservatori elettorali dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa sulle questioni giuridiche connesse all’elezione, il 23 ottobre in Tunisia, dell’Assemblea nazionale costituente. Sono 11 i partiti politici che assicureranno la transizione democratica del Paese nordafricano nel quale ha avuto inizio la “primavera araba”, e che è anche il primo ad avere indetto libere elezioni. In seguito a questa consultazione senza precedenti, l’Assemblea nazionale costituente della Tunisia procederà all’elaborazione della prima Costituzione democratica della “primavera araba”. Per garantire la regolarità del voto, una delegazione di 20 membri dell’Apce, guidata dal socialista svizzero Andreas Gross, si recherà dal 20 al 24 ottobre nel Paese, insieme ad osservatori dell’Osce e dell’Ue. Circa 40 giudici elettorali formati in precedenza dalla Commissione di Venezia svolgeranno un ruolo chiave nel risolvere le controversie elettorali, dai reclami sul rispetto delle regole della campagna elettorale alla contestazione dei risultati. La prossima tappa per gli esperti della Commissione consisterà nell’offrire consulenza per l’elaborazione della nuova Costituzione. Gli osservatori CdE terranno una conferenza stampa lunedì 24 ottobre, sede e orario ancora da definirsi.

Il testo completo si trova su:

 
http://www.agensir.it/pls/sir/v3_s2doc_b.quotidiano?tema=Quotidiano&argomento=dettaglio&id_oggetto=226851