Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
14 Marzo 2014

TURCHIA – ( 14 Marzo )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

TURCHIA: ROMANO (CORRIERE DELLA SERA), “LA POLITICA ESTERA È CAMBIATA”

 

Sono stati molti, ieri sera, gli interventi alla tavola rotonda sulla Turchia, promossa a Milano dal Cipmo e da East Global Geopolitics. Olivier Roy, orientalista e politologo francese, ha spiegato che la primavera araba ha segnato il fallimento della politica turca che puntava a mantenere buoni rapporti con tutti gli Stati confinanti. L’editorialista del Corriere della Sera Sergio Romano ha sottolineato che “negli anni la politica estera Turca è cambiata diverse volte” e che “prima dell’invasione americana in Iraq, la Turchia aveva buoni rapporti con gli Usa”, mentre per la crisi in Siria “quello che è successo negli ultimi mesi ha rafforzato Assad e la Turchia è diventata la retrovia della resistenza contro di lui, un ruolo da cui sarà difficile sganciarsi, mentre gli Usa hanno capito che non possono più contare sulla Turchia come prima”. Cengiz Çandar, editorialista del quotidiano turco Radikal ha ironizzato sul fatto che “il motto turco ‘zero problemi con i vicini’ si è trasformato in ‘zero vicini con problemi’” infatti “non abbiamo più un ambasciatore in Egitto e in Israele, abbiamo cattivi rapporti con l’Arabia, el’Iraq e il Parlamento europeo ha emesso una relazione molto negativa sui progressi della Turchia. Le elezioni amministrative saranno tra due settimane e a fine agosto ci saranno le presidenziali”.