Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
28 Aprile 2015

YEMEN – ( 28 Aprile 2015 )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Yemen: scontri ad Aden. Migliaia di sfollati in fuga

Bombardamenti sul porto di Aden – AFP

Proseguono a Aden nel sud dello Yemen i combattimenti tra ribelli houthi e militari dell’esercito rimasti fedeli al presidente Abd al Rabbo Mansur Hadi. Lo riferiscono fonti concordanti secondo cui negli scontri sarebbero morte almeno 20 persone tra cui dei civili. Sulla capitale Sana’a intanto, nelle mani dei ribelli dallo scorso settembre, continuano i bombardamenti della coalizione internazionale a guida saudita che nelle ultime ore – riferisce l’agenzia Misna – avrebbero colpito una base militare utilizzata talvolta dalla guardia repubblicana dell’ex Presidente Ali Abdallah Saleh.

Raid sulle postazioni dei ribelli
​Aerei da combattimento avrebbero bombardato inoltre postazioni dei ribelli nelle provincie di Mareb, Hodeida e Taez, dove sono segnalati anche scontri a fuoco. Il portavoce delle forze armate ribelli, Sharaf Luqman ha accusato l’Arabia Saudita di “crimini di guerra” e di aver inaugurato “una nuova fase dell’offensiva invece di fermarla”, come annunciato da Riad la scorsa settimana.

Sono già 150mila i civili sfollati a causa delle violenze nel Paese
Intanto, sul piano umanitario, la crisi si aggrava e secondo gli ultimi dati Onu sono già più di 150.000 i civili sfollati a causa delle violenze nel Paese. “È così difficile muoversi con 6 bambini, continuiamo a spostarci da una casa famiglia all’altra, il nostro appartamento è stato completamente distrutto” racconta uno sfollato di Sana’a al quotidiano Yemen Times: “Immaginate la vostra casa – l’unico posto in cui ci si sente al sicuro – che è andata distrutta. Ogni cosa, per cui si è lavorato duramente per comprarla, è andata persa”. (A.d.L.)

Il testo originale e completo si trova su:

http://it.radiovaticana.va/news/2015/04/28/yemen_scontri_ad_aden_migliaia_di_sfollati_in_fuga/1140181