Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
28 Ottobre 2014

AFRICA/EGITTO – ( 28 Ottobre )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

AFRICA/EGITTO – Il Monastero di Santa Caterina smentisce le notizie su un attacco islamista

Il Cairo (Agenzia Fides) – Il Monastero di Santa Caterina, situato nella regione del Sinai, ha smentito le notizie su presunti assalti subiti da gruppi islamisti, messe in circolo nei giorni scorsi da media e blog cristiani. La netta smentita è stata affidata a un comunicato ufficiale del Monastero, pervenuto all’Agenzia Fides, dove si legge che nessun gruppo islamista ha attaccato il complesso monastico e nessun monaco è stato preso in ostaggio. Il comunicato definisce “false e irresponsabili” le operazioni di disinformazione messe in atto dai media che per richiamare l’attenzione non esitano a fabbricare falsi allarmi riguardanti la condizione dei cristiani nei Paesi arabi.
Il Monastero di Santa Caterina, alle pendici del monte Horeb, ospita attualmente una ventina di monaci greco-ortodossi sottoposti all’autorità di un Arcivescovo/abate, e gode di uno statuto di autocefalia. E’ considerato il più antico Monastero cristiano ancora attivo, e nel 2002 è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco per la sua architettura bizantina, la sua preziosa collezione di icone e la raccolta di manoscritti antichi.
A marzo, i monaci di Santa Caterina erano stati accusati dal generale in pensione Ahmed Ragai Attiya di aver modificato la toponomastica dell’area, di aver issato sul Monastero in alcune ricorrenze speciali la bandiera greca e di aver trasformato il Monastero in un’area occupata dalla Grecia e dall’Unione Europea. (GV) (Agenzia Fides 28/10/2014).

 

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/56271-AFRICA_EGITTO_Il_Monastero_di_Santa_Caterina_smentisce_le_notizie_su_un_attacco_islamista#.VE-5XFeOpmg