Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
18 Giugno 2015

IRAQ – ( 18 Giugno 2015 )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Iraq: messaggio patriarca Sako ai musulmani per il Ramadan

Musulmani in preghiera per il Ramadan – AFP

“All’inizio di questo mese santo, rivolgo ai miei fratelli musulmani, i miei più fervidi auguri, nella speranza che Dio li ricopra con le sue benedizioni e protegga il nostro amato Paese, assicurandogli stabilità”. Così si esprime il patriarca di Babilonia del caldei, Louis Raphael Sako, nel messaggio augurale rivolto ai membri dell’islam in occasione del mese di digiuno che in Iraq è appena iniziato. Nel messaggio, riferisce l’agenzia Fides, il primate della Chiesa caldea sottolinea che il Ramadan del 2015 cade in un tempo segnato dalla paura e dall’ansia per il futuro, dopo che l’Iraq è diventato di nuovo un campo di battaglia dove si sono scatenati “conflitti locali, regionali e internazionali”. 

Sako rinnova l’urgenza di una riconciliazione nazionale
Il patriarca approfitta del messaggio ai musulmani per sottolineare l’urgenza di una riconciliazione nazionale che, attraverso la realizzazione delle riforme politiche necessarie, non escluda nessuna delle componenti della società irachena. Il vero eroismo – spiega il patriarca – “non è quello di chi combatte guerre e uccide di più. Il vero eroe è colui che opera per la pace, a favore della libertà e della dignità di tutti”. (G.V.)

 
 
Il testo originale e completo si trova su:
 
 
http://it.radiovaticana.va/news/2015/06/18/iraq_messaggio_patriarca_sako_ai_musulmani_per_il_ramadan/1152377