Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
20 Marzo 2015

IRAQ – ( 20 Marzo 2015 )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Nella Piana di Ninive

Iraq, l’Is distrugge il monastero di Mar Behnam
 
 
 

 
 
Dinamite contro il patrimonio cristiano e culturale. Ancora una volta i jihadisti dell’Is in Iraq si accaniscono contro un luogo e un simbolo cristiano nella Piana di Ninive. Un luogo antico, che è anche un sito culturale e storico che appartiene all’umanità.

Immagini diffuse via social media da testimoni oculari documentano la distruzione del monastero cristiano di Mar Behnam, costruito in epoca bizantina e occupato dai jihadisti lo scorso luglio. L’antico edificio, ora ridotto in macerie, si trova nella pianura costellata di villaggi cristiani a est di Mosul, seconda città irachena e “capitale” dell’area occupata dal sedicente Stato islamico (Is).

LE IMMAGINI DELL’ESPLOSIONE
mosul12354566.jpg

mosullll12356790'0ì'.jpg

mosullllasghjkk45.jpg

Il monastero di Mar Behnam (Mar significa “santo”) si trova nei pressi della martoriata città cristiana di Qaraqosh o Bakhdida e non è lontano dal sito archeologico di Nimrud (una delle 4 capitali assire, fondata nel XIII secolo a.C.) e devastata dai jihadisti dell’Is. Così com’era accaduto, di recente, allo stesso Museo nazionale di Mosul e alla Biblioteca pubblica, che conservava libri rari e preziosi manoscritti e che è stata bombardata dall’autoproclamato Califfato.

 
 
© riproduzione riservata
 
Il testo originale e completo si trova su:

http://www.avvenire.it/Mondo/Pagine/is-iraq-mosul-distrutto-antico-monastero-mar-behnam.aspx