Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
20 Luglio 2011

TERRA SANTA – (20 Luglio)

CARD. TAURAN, "GARANTIRE PIENI DIRITTI AI CRISTIANI"
Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Un forte appello al dialogo tra Cristiani, Ebrei e Musulmani in Medio Oriente è stato lanciato dal card. Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso, alla conferenza sui cristiani in Medio Oriente, promossa congiuntamente dalla Chiesa anglicana e da quella cattolica, che si è chiusa ieri a Londra. “La storia, come la religione – ha detto il rappresentante del Papa – ci insegna che esiste solo un futuro, un futuro condiviso. E’ importante – ha aggiunto il cardinale – non interrompere questo dialogo ma implementarlo, continuare con il nostro pellegrinaggio verso la verità con la convinzione che non è perché le cose sono difficili che non dobbiamo osare, ma sono difficili perché non osiamo”. Il card. Tauran ha inoltre invocato pieni diritti per i cristiani in Terra Santa: “per i cristiani locali, come per gli ebrei e i musulmani, Gerusalemme non è solo una città santa, è anche la loro città natale, dove hanno il diritto di continuare a vivere e lavorare. A loro devono essere garantiti e assicurati i diritti fondamentali: libertà di coscienza e libertà di religione, libertà di circolazione, diritti civili e storici, l’educazione, gli ospedali, il possesso di proprie istituzioni (seminari, università, monasteri, ecc.) Naturalmente, tutto questo deve essere riconosciuto non solo per i cristiani, ma per tutti gli abitanti della Terra Santa”.


Il testo completo si trova su:

 
http://www.agensir.it/pls/sir/v3_s2doc_b.rss?id_oggetto=221284