Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
8 Maggio 2018

ASIA/INDONESIA – (8 Maggio 2018)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

ASIA/INDONESIA – Appuntamenti politici in vista: i cattolici in Indonesia sostengono la Pancasila

martedì, 8 maggio 2018 libertà religiosa   libertà di coscienza   diritti umani   politica   giustizia   minoranze religiose  
INDONESIA

Giacarta (Agenzia Fides) – Il 2018 è un anno importante per la situazione politica in Indonesia. I cittadini parteciperanno a due eventi politici: in primo luogo, le elezioni amministrative, in tutte le regioni; in secondo luogo, ci sarà la registrazione e la presentazione dei candidati per le elezioni presidenziali del 2019. Come appreso dall’Agenzia Fides, in vista di tali importanti eventi che toccano la vita civile della nazione, i cattolici indonesiani, in diverse aree della composita nazione, organizzano varie iniziative e attività che mirano a sostenere la “Pancasila”, ovvero la “Carta dei cinque principi” che è alla base della nazione.
Nell’Arcidiocesi di Giacarta tutte le attività religiose e sociali sono improntate al tema pastorale scelto per il 2018: “Praticare la Pancasila: siamo diversi, siamo indonesiani”. Il 27 aprile, ad una celebrazione pasquale organizzata dalla Chiesa, si sono uniti vari fedeli musulmani, mentre a Semarang in una manifestazione pubblica, i fedeli hanno ribadito il sostegno alla Pancasila. A Manado molte parrocchie hanno partecipato al corteo del 30 aprile e a un raduno per la solenne apertura del 150° anniversario del Giubileo della Chiesa cattolica nella diocesi di Manado. In tutti questi eventi i cristiani indonesiani hanno portato bandiere indonesiane e gli emblemi dello stato, ribadendo il loro sentimento e il loro spirito di essere pienamente indonesiani, fedeli alle radici della nazione, e pienamente cristiani.
In questo quadro, nei giorni scorsi si è tenuto il primo meeting nazionale di coordinamento del “Vox Point Institute” (VPI), associazione laicale cattolica, con la partecipazione di rappresentanti da tutta la nazione, riunitisi a Jakarta dal 29 aprile al 1 maggio, sul tema “Nello spirito della Pancasila, preservare la diversità”. Nella dichiarazione finale del meeting, inviata all’Agenzia Fides, si afferma che Vox Point cercherà di individuare possibili candidati tra i cattolici che hanno integrità, qualità e fermezza nel tutelare la Pancasila.
Nell’affrontare le elezioni regionali del 2018 e le elezioni presidenziali del 2019, “noi laici respingiamo fermamente le campagne che strumentalizzano le questioni di etnia e religione e propagano discorsi di odio, notizie false e intimidazioni; respingiamo le mobilitazioni che generano paura e intimidazione degli elettori e anche i tentativi di indebolire o perfino sostituire l’ideologia della Pancasila. Parteciperemo attivamente al dialogo con vari gruppi della società”. Ribadendo l’intento di ” coltivare atteggiamenti politici dignitosi, equi, pacifici, onesti, trasparenti, per promuovere l’unità nazionale”, la dichiarazione dice: “Chiediamo a tutti i cittadini di usare il loro diritto di voto con consapevolezza e esortiamo i governi locali, le forze dell’ordine, le altre istituzioni a contrastare i movimenti che oscurano la Pancasila”.
Il testo ricorda il motto dell’eroe nazionale, il Gesuita Albertus Soegijapranata SJ, quando affermava di essere “al 100% cattolico e al 100% indonesiano”, e propone percorsi per rafforzare la chiamata a essere “sale e luce del mondo”.
La VPI è stata ufficialmente creata nel 2016, come forum per i laici cattolici che intendono promuovere e coinvolgersi in attività socio-politiche in Indonesia. Nella messa celebrata al meeting, l’Arcivescovo Ignazio Suharyo, che guida l’arcidiocesi di Giacarta, ha affermato: “Con le nostre forze non saremo in grado di affrontare questa grande sfida. Confidiamo nell’aiuto e nella grazia di Dio. Siamo impegnati a costruire la fratellanza e a realizzare una convivenza giusta e pacifica, coltivando i valori dell’unità nella diversità, secondo la Pancasila”.
I cinque principi che formano la Pancasila e che ispirano la Costituzione indonesiana sono: fede nell’unico e solo Dio; giustizia e civiltà umana; unità dell’Indonesia; democrazia guidata dalla saggezza interiore; giustizia sociale per tutto il popolo. (PP) (Agenzia Fides 8/5/2018)

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/64151-ASIA_INDONESIA_Appuntamenti_politici_in_vista_i_cattolici_in_Indonesia_sostengono_la_Pancasila