Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
5 Aprile 2018

ASIA/PAKISTAN – (5 Aprile 2018)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

ASIA/PAKISTAN – Il Vescovo Shukardin: “E’ essenziale accompagnare i giovani nelle loro scelte vocazionali”

giovedì, 5 aprile 2018 giovani   istruzione   formazione   sacerdoti   vita consacrata   vocazioni   sinodo dei vescovi  
PAKISTAN

AG
Il Vescovo Samson con i giovani

Hyderabad (Agenzia Fides) – “Prendete sul serio la vostra vocazione. Siate disponibili a portare il Vangelo di Cristo ad altri giovani”: è il messaggio che il Vescovo Samson Shukardin, alla guida della comunità cattolica di Hyderabad, nella provincia pakistana del Sindh, rivolge ai ragazzi e ai giovani della sua diocesi. Per accompagnare il discernimento vocazionale dei giovani – riferito alla scelta del sacerdozio, della vita consacrata ma anche di una vocazione laicale al matrimonio, nella vita sociale e professionale – il Vescovo ha avuto l’idea di avviare un “pre-seminario”, un percorso che aiuta i giovani a scoprire la propria sequela Christi e li introduce al Seminario minore.
Spiegando all’Agenzia Fides questa iniziativa il Vescovo racconta: “Tre anni fa, mi rattristava vedere che non c’era nemmeno una vocazione al sacerdozio nella diocesi durante il mio primo anno come Vescovo di Hyderabad. Era il 2015. Per questo ho deciso che, nell’anno successivo. avrei iniziato a lavorare per questo, con i sacerdoti locali, e così abbiamo organizzato nel 2016 un campo vocazionale con 12 ragazzi. Ne abbiamo selezionati due per il Seminario minore, ma gli altri 10 continuano a frequentare la parrocchia e a crescere a livello umano e spirituale”. “Questo – prosegue – rappresenta un nuovo inizio per la diocesi di Hyderabad: puntiamo ad avere il nostro Seminario minore diocesano in breve tempo”.
La diocesi cattolica di Hyderabad è stata eretta stralciandola dall’arcidiocesi di Karachi nel 1958, è stata poi divisa creando la prefettura apostolica di Quetta nel 2001. La diocesi si estende su un’area di 137.386 kmq, ha 16 parrocchie e abbraccia un territorio che per metà è costituito da aree tribali, dove vivono i gruppi etnici kachi, kholi e parkari.
Il Vescovo Samson Shukardin, che appartiene all’Ordine dei Frati Minori, in precedenza Vicario generale della stessa diocesi, è stato nominato Vescovo nel dicembre 2014 e si è insediato il 31 gennaio 2015. Il Vescovo Samson è anche segretario della Conferenza episcopale cattolica del Pakistan e presidente della Commissione nazionale del clero e della Commissione nazionale per i laici. È molto impegnato per i giovani e ha partecipato, nell’imminenza della Pasqua, a un ritiro spirituale con il Movimento “Jesus Youth”, su cui riferisce: “Ho passato tutto il tempo a dire ai giovani cattolici che non sono soli, la Chiesa è con loro e si preoccupa per loro”.
Il Vescovo nutre un forte desiderio di “sviluppare la gioventù nel campo dell’istruzione e della formazione professionale”. Per questo ha inviato 150 giovani della sua diocesi in vari istituti tecnici in città e fuori Hyderabad e riferisce: “Sto anche programmando di fondare una scuola tecnica nella mia diocesi: sono molto fiducioso che entro il 2018 possa avviarsi. Negli ultimi due anni abbiamo aperto cinque centri di sartoria per giovani donne e altri due sono in fase di pianificazione”. “E’ essenziale trovare opportunità di istruzione e di formazione professionale per giovani cristiani, accompagnandoli nello scoprire la loro vocazione” conclude, “perché possano contribuire con la loro testimonianza evangelica al bene comune della nostra società”. (AG) (Agenzia Fides 5/4/2018)

Il testo originale e completo si trova su:

http://www.fides.org/it/news/63984-ASIA_PAKISTAN_Il_Vescovo_Shukardin_E_essenziale_accompagnare_i_giovani_nelle_loro_scelte_vocazionali