Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram

ASIA/PAKISTAN – (2 Dicembre)

Shabhaz Bhatti ricordato in Italia per la sua testimonianza di fede in politica
Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Roma (Agenzia Fides) – Una esimia testimonianza di fede in politica, significativa per il presente e per il futuro del Pakistan: con tali motivazioni, domenica 4 dicembre la figura di Shahbaz Bhatti, Ministro federale per le Minoranze religiose, leader cattolico impegnato direttamente in politica, ucciso nel marzo 2011, sarà ricordato in Italia, nella cerimonia del premio “Santa Barbara nel mondo”, organizzato dalla diocesi e dalla città di Rieti, di cui Santa Barbara è patrona. Il premio verrà assegnato alla Marcianum Press, casa editrice veneziana che ha pubblicato il testo “Cristiani in Pakistan: nelle prove la speranza”, che raccoglie il testamento spirituale di Bhatti, un testo che ha lasciato il segno per profondità e incisività. E’ il testo, largamente diffuso dopo la morte del Ministro, in cui Bhatti afferma di volere solo “un posto ai piedi di Gesù”. Mons Dino Pistolato, Direttore della Caritas veneziana, autore del testo-conversazione con Bhatti, ricorda a Fides: “Quel testo è un atto di profezia. Di Bhatti ricordo la fedeltà, la coerenza, la passione per l’uomo. In ogni gesto quotidiano, egli era capace di stare con Dio”. Al premio sarà presente il prof. Mobeen Shahid, docente all’Università Lateranense, e Segretario generale dell’Associazione pakistani cristiani in Italia che, nel nome di Shabhaz Bhatti, promuove in Europa l’attenzione e il sostegno ai fedeli pakistani che soffrono discriminazioni e persecuzioni. (PA) (Agenzia Fides 2/12/2011)

Il testo completo si trova su:

 
http://www.fides.org/aree/news/newsdet.php?idnews=37878