Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
21 Dicembre 2016

EUROPA/ISLAM – (21 Dicembre 2016)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail
Cristiani nel mirino nella polveriera Germania Mentre l’Europa paga il prezzo della sua ambiguità

di A. Zambrano e G.A. Gaiani

21-12-2016
 

Mentre la Polizia brancola ancora nel buio alla ricerca dello stragista di Berlino che ha ucciso con un tir impazzito 12 persone più l’autista è ormai evidente che l’attacco al mercatino di Natale sia di matrice islamica. Con una chiara evidenza simbolica. La Germania si scopre sotto attacco, ma a ben guardare la strage al mercatino di Berlino è soltanto la tragica punta dell’iceberg di un’escalation di violenza e attacchi fatti da islamici nei confronti dei simboli cristiani. Negli ultimi due anni si sono accumulati centinaia di inquietanti episodi di profanazione a chiese e immagini sacre. Sui quali le autorità tedesche hanno sempre sorvolato. Tutti gli osservatori sulla libertà religiosa dimostrano che la Germania era già una polveriera prima di esplodere nella sera di Berlino. 

-UNA POLVERIERA CHIAMATA GERMANIA di Andrea Zambrano

“Pochi comprendono la mortale capacità dei veicoli a motore di fare un gran numero di vittime se usati nella maniera giusta”, scriveva l’house organ dell’Isis, Rumiyah. Patetica la reazione di Angela Merkel. L’attentato ribadisce la vulnerabilità dell’Europa, incapace di garantire la sicurezza perché ha rinunciato a difendere le sue frontiere e conferma la portata della minaccia islamica.

-L’AMBIGUITA’ DELL’EUROPA di Gianandrea Gaiani


Il testo originale e completo si trova su:

http://www.lanuovabq.it/it/articoli-cristiani-nel-mirino-nella-polveriera-germaniamentre-l-europa-paga-il-prezzo-della-sua-ambiguita-18428.htm