Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram

FRANCIA/ALGERIA – ( 21 Dicembre )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Il presidente francese Hollande ad Algeri: “Colonialismo, periodo ingiusto e brutale”



Seconda giornata ieri ad Algeri del presidente francese Francois Hollande. Il capo dell’Eliseo, parlando davanti ai deputati algerini, ha voltato pagina sulle conseguenze del periodo colonialista, mettendone in evidenza gli errori e gli orrori. Sentiamo Amina Belkassem: RealAudioMP3

Le scuse tanto attese da Algeri non sono arrivate, ma 50 anni dopo l’indipendenza del Paese magrebino, il presidnete Hollande ha ammesso e riconosciuto le sofferenze inflitte dalla Francia al popolo algerino. In un discorso solenne davanti al Parlamento, il presidente francese ha definito il sistema coloniale profondamente ingiusto e brutale. Ha detto: “Abbiamo il dovere di dire la verità sulle violenze, sulle ingiustizie e la tortura”, ricordando i massacri di Sétif, Guelma e Kherrata, compiuti dai francesi nel 1945. “Non ha occultato né il passato né l’avvenire”, ha commentato il ministro degli esteri algerino Medelci, mentre buona parte della stampa locale definisce il discorso di Hollande “non certo innovativo”, ricordando le parole molto simili pronunciate da Nicholas Sarkozy durante la sua visita nel 2007.

 
Il testo completo si trova su:

http://it.radiovaticana.va/news/2012/12/21/il_presidente_francese_hollande_ad_algeri:__colonialismo,_periodo_ingi/it1-649497