Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram

LIBIA – ( 18 Luglio )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

LIBIA


Tripoli, la reggia di Gheddafi diventa un Parco divertimenti


Il progetto, promosso dal ministero del Turismo, si propone di sostituire giostre e giardini alle macerie del vecchio compound del dittatore. Bab al-Aziziya, la ‘Porta meravigliosa’ di Tripoli, sarà un luogo di svago per le famiglie libiche.

Tripoli (AsiaNews) – Il compound di Bab al-Aziziya, vecchia residenza di Muammar Gheddafi, lascerà il posto a un parco divertimenti. “Questo spazio sarà trasformato in una grande area verde con annesso un parco divertimenti – ha comunicato Ikram Basha Imam, attuale ministro del Turismo – sarà un luogo del quale potranno usufruire tutte le famiglie libiche”.

Bab al-Aziziya, la ‘Porta meravigliosa’, è stata la residenza del rais libico fino al febbraio del 2011, quando fu ridotta in macerie dai bombardamenti dell’aviazione Nato. Con un’estensione complessiva di 6 chilometri quadrati e una posizione strategica tra l’aeroporto di Tripoli e l’autostrada, alcuni giornalisti occidentali la descrissero come un luogo ‘con la sicurezza di una prigione e le comodità di un club per ricchi. All’interno dell’alta cerchia muraria che ne segnava il perimetro, si trovava infatti ogni sorta di servizio: dai campi sportivi alle piscine, dai bunker di sicurezza agli alloggi per i soldati. Inoltre, un’area del giardino allestita con tende permanenti, era dedicata al rispetto della tradizione beduina, alla quale il rais ha sempre dimostrato un forte attaccamento.

Con la morte di Gheddafi, e il definitivo collasso del suo regime quarantennale, tutta la tenuta di Bab al-Aziziya fu occupata dai ribelli e, sui muri degli edifici, sono ancora leggibili i nomi dei gruppi che la occuparono il 20 agosto 2011. Alla fine delle ostilità, le macerie lasciate dall’aviazione occidentale e dal vandalismo divennero rifugio per vagabondi e famiglie senzatetto. Ikram Basha Imamha accennato che, oltre alle giostre e agli ampi giardini, un progetto residenziale ridarà una casa alle famiglie che oggi occupano il compound.

Il testo completo si trova su:

http://www.asianews.it/notizie-it/Tripoli,-la-reggia-di-Gheddafi-diventa-un-Parco-divertimenti-28507.html