Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram

SIRIA – ( 30 Luglio )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Apprensione per padre Paolo Dall’Oglio rapito in Siria. Farnesina: notizia da confermare


Sono ore di apprensione e di attesa per la sorte di padre Paolo Dall’Oglio che, secondo alcune fonti, sarebbe stato rapito in Siria da estremisti di Al Qaeda. Al momento non ci sono conferme ufficiali, ma la Farnesina ha avviato tutte le procedure del caso. Il servizio di Marina Calculli:RealAudioMP3

Trent’anni in Siria nel monastero di Mar Musa; una vita spesa a cercare di conciliare le vie di cristianesimo ed islam. Poi l’espulsione l’anno scorso da parte del regime di Assad aveva costretto padre Dall’Oglio a lasciare la sua Siria. Ieri padre Dall’Oglio si trovava a Rakka; un video diffuso su You Tube che lo riprende mentre parla in un’assemblea di piazza lo testimonia. Ma ieri padre Paolo è stato rapito da un gruppo islamista affiliato da Al-Qaeda, lo stato islamico dell’Iraq e del Levante. La notizia però deve ancora essere confermata. Intanto il regime continua incontrastato la ripresa di Homs, la più contesa dall’inizio del conflitto. Ormai gli uomini di Assad controllano i quartieri chiave anche secondo i ribelli. Ad Aleppo invece sono ripresi i combattimenti tra i militari e i jihadisti, mentre la città resta ancora nelle mani dei ribelli.

Testo proveniente dalla pagina

 
http://it.radiovaticana.va/news/2013/07/30/apprensione_per_padre_paolo_dalloglio_rapito_in_siria._farnesina:/it1-715248

del sito Radio Vaticana