Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram

EGITTO – ( 25 Gennaio )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Egitto: tre anni fa la caduta di Mubarak, Al Qaeda rivendica attacchi contro la polizia



Ansar Bayt al-Maqdis, gruppo radicale legato ad Al Qaeda, ha rivendicato la catena di attentati che ieri hanno colpito il Cairo alla vigilia del terzo anniversario della caduta dell’ex presidente Hosni Mubarak, lasciando sul terreno 22 morti e un numero imprecisato, ma molto alto di feriti. Nella nota il movimento estremistico, si attribuisce in particolare il primo attacco, compiuto da un kamikaze contro il quartier generale della polizia egiziana. Segue l’avvertimento, rivolto ai fedeli musulmani, di evitare “le sedi nemiche e i centri della sicurezza”. Forze di sicurezza nel mirino dei terroristi anche oggi: una persona è rimasta ferita a causa dello scoppio di una bomba, piazzata nei pressi di un’accademia della polizia egiziana al Cairo. E la tensione resterà alta per tutta la giornata odierna, in cui ricorre l’anniversario della “Rivoluzione del 25 gennaio”. Massiccio lo spiegamento di forze di sicurezza e militari, nelle strade e nelle piazze simbolo della capitale come Rabaa, Nadha, Tahrir; in quest’ultima tre persone sono rimaste ferite dai colpi sparati da alcuni uomini a bordo di un’auto. (M.G.)

 
 
 
Testo proveniente dalla pagina
 
http://it.radiovaticana.va/news/2014/01/25/egitto:_tre_anni_fa_la_caduta_di_mubarak,_al_qaeda_rivendica_attacchi/it1-767257

del sito Radio Vaticana