Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram

EGITTO – ( 25 Giugno )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

EGITTO: MONS. ZAKARIA (LUXOR), VITTORIA DI MURSI “POSITIVA”

“Giudico positiva la vittoria di Mohammed Mursi, con la speranza che ora tutti lavorino con spirito di collaborazione a rinnovare il Paese”. È quanto dichiara all‘Agenzia Fides mons. Youhannes Zakaria, vescovo copto cattolico di Luxor, in Egitto, dove ieri il candidato dei Fratelli Musulmani, Mohammed Mursi, è stato dichiarato vincitore del ballottaggio presidenziale. Il primo discorso da Presidente eletto del candidato dei Fratelli Musulmani è giudicato con favore da mons. Zakaria: “Le sue parole danno tranquillità – dice il vescovo -, in particolare l‘affermazione di voler essere il Presidente di tutti gli egiziani, di migliorare l‘economia anche rilanciando il turismo”. “Nella provincia di Luxor – spiega mons. Zakaria – la maggioranza ha votato per Ahmed Shafiq perché era considerato il candidato più adatto per rassicurare i turisti. I Fratelli Musulmani durante la campagna elettorale avevano fatto alcune dichiarazioni preoccupanti al riguardo, ma occorre distinguere tra la propaganda elettorale e le azioni concrete che verranno intraprese una volta che si è al governo”. “In Egitto – conclude il Vescovo – abbiamo diversi problemi da affrontare. In primo luogo quello economico, la disoccupazione è molto elevata. Qui a Luxor con il crollo del turismo quasi tutti sono disoccupati. La società egiziana è tranquilla ma ora dopo le parole vuole i fatti”.