Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram

NIGERIA – ( 17 Marzo )

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Nuova strage in Nigeria Decine di vittime negli attacchi a tre villaggi cristiani



Ennesima strage in Nigeria. Decine di persone, forse duecento, sono state orrendamente uccise nella Stato di Kaduna, nel corso di attacchi a tre villaggi a maggioranza cristiana. Nella regione, oltre alle violenze degli estremisti islamici di Boko Haram, bisogna fare i conti anche con le tensioni etniche, religiose e le lotte per la gestione della terra. Ci riferisce Giulio Albanese:RealAudioMP3
Tutto è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato scorsi, quando uomini con armi da fuoco, benzina e macete hanno messo a ferro e a fuoco tre villaggi: centri abitati, tutti a maggioranza cristiana; anche se tra le vittime – stando a fondi della società civile – figurerebbero anche dei musulmani. Gli assalitori hanno anche rubato cibo e mangime per gli animali e dato fuoco ai granai. Alcuni abitanti sono fuggiti nella boscaglia: terrorizzati ora non vogliono tornare a casa. La popolazione locale, dedita all’agricoltura, punta il dito contro i pastori di etnia Fulani e Haussa, di fede islamica, che da sempre contendono la terra e i diritti di pascolo agli stanziali dei villaggi. Un’antica rivalità economica, etnica e religiosa, dunque, che si aggiunge alla violenza dei famigerati Boko Haram, che vorrebbero trasformare la Nigeria in una repubblica islamica.

Testo proveniente dalla pagina

 
http://it.radiovaticana.va/news/2014/03/17/nuova_strage_in_nigeria_decine_di_vittime_negli_attacchi_a_tre/it1-782038
 

del sito Radio Vaticana