Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
1 Febbraio 2017

SIRIA – (1 Febbraio 2017)

Facebooktwitterpinterestlinkedinmail

Unicef. Ad Aleppo (Siria) le scuole risorgono sulle macerie


A.Ma. mercoledì 1 febbraio 2017
 
Nelle scorse settimane 6.500 bambini in 23 scuole sono tornati a frequentare le lezioni nella zona est della città martire, grazie anche ai kit scolastici forniti da Unicef. Ecco come aiutare
 
Fatima, 7 anni, il 30 gennaio ha vissuto il suo primo giorno di scuola e mostra orgogliosa la nuova cartella ricevuta da Unicef. La sua scuola si chiama Kheir eddine Al-Asadi, a Aleppo est. L'Unicef fino al 31 gennaio ha contribuito a riaprire 23 scuole elementari in questa zona della città-martire, permettendo a 6.500 alunni di riprendere le lezioni.

Fatima, 7 anni, il 30 gennaio ha vissuto il suo primo giorno di scuola e mostra orgogliosa la nuova cartella ricevuta da Unicef. La sua scuola si chiama Kheir eddine Al-Asadi, a Aleppo est. L’Unicef fino al 31 gennaio ha contribuito a riaprire 23 scuole elementari in questa zona della città-martire, permettendo a 6.500 alunni di riprendere le lezioni.

Asinat (a sinistra), 10 anni, and suo fratello Mohammad al primo giorno di scuola del secondo semestre alla Al-Asadi School, a Sakhoor, Aleppo est. Si calcola che in Siria attualmente 1,7 milioni di bambini non frequentino la scuola.

Asinat (a sinistra), 10 anni, and suo fratello Mohammad al primo giorno di scuola del secondo semestre alla Al-Asadi School, a Sakhoor, Aleppo est. Si calcola che in Siria attualmente 1,7 milioni di bambini non frequentino la scuola.

La distribuzione degli zaini con il materiale scolastico. L'Unicef ha anche sviluppato un programma di apprendimento rapido e formato insegnanti per aiutare i bambini sfollati a recuperare i mesi e gli anni di istruzione persi, Inoltre ha allestito 10 aule prefabbricate.

La distribuzione degli zaini con il materiale scolastico. L’Unicef ha anche sviluppato un programma di apprendimento rapido e formato insegnanti per aiutare i bambini sfollati a recuperare i mesi e gli anni di istruzione persi, Inoltre ha allestito 10 aule prefabbricate.

Seedra (a sinistra), 6 anni, e sua sorella Baraa fuori della loro scuola. È possibile aiutare i bambini della Siria attraverso l'Unicef andando sul sito www.unicef.it o con numero di sms solidale 45566.

Seedra (a sinistra), 6 anni, e sua sorella Baraa fuori della loro scuola. È possibile aiutare i bambini della Siria attraverso l’Unicef andando sul sito www.unicef.it o con numero di sms solidale 45566.

© Riproduzione riservata

Il testo originale e completo si trova su:

https://www.avvenire.it/multimedia/pagine/ad-aleppo-siria-le-scuole-risorgono-sulle-macerie