Benvenuti nel sito della Chiesa Cattolica di Torino

Centro
Federico Peirone

Seguici su
Facebooktwitterrssyoutubeinstagram
Dal Mondo

IRAQ – (18 Luglio)

IRAQ: SOTTO TIRO L'ANTICA POPOLAZIONE DEL LUOGO

Il direttore della Federazione caldea in USA parla dell’esodo dei cristianiROMA, lunedì, 18 luglio 2011 (ZENIT.org).-Sebbene l’esodo dei cristiani dall’Iraq sia in atto da diversi anni, la comunità internazionale è ancora troppo poco sensibile a tale questione che rischia di contribuire alla conflittualità in atto nell’intera regione.Ad affermarlo è Joseph Kassab, direttore della Chaldean Federation […]

TUNISIA – (18 Luglio)

TUNISIA Un popolo determinato

Ancora pacificamente in piazza per accelerare i tempi della democraziaPatrizia Caiffa – inviata SIR in Tunisia(Tunisi) – Bandiere tunisine rosse, cartelli scritti a mano con slogan in arabo e cori scanditi contro i recenti soprusi a giornalisti e manifestanti. Uomini giovani, qualche donna e famiglie con bambini. Camminano uniti e decisi lungo la strada centrale […]

SUD SUDAN – (18 Luglio)

MONSIGNOR MAZZOLARI, IL VESCOVO NEL RICORDO DELLA SUA GENTE

Chiesa e Missione“Ha dato la vita per questa nuova nazione”: nella diocesi di Rumbek ricordano così il loro vescovo, monsignor Cesare Mazzolari, un missionario comboniano scomparso sabato scorso dopo essersi battuto per 30 anni per la libertà e i diritti del popolo del Sud Sudan.Monsignor Mazzolari è morto sabato mattina all’età di 74 anni, in […]

TESTIMONIANZA – (17 Luglio)

Il vescovo Mazzolari: «La gente è pronta a riavere la propria dignità»

Ma come si chiamerà il nuovo Stato del Sud Sudan? Perché qui, nel Lake State, uno dei 10 Stati che compongono la zona meridionale della Nigrizia di Daniele Comboni, tutti ne sono convinti: il responso del referendum di domani è scontato, il sì strariperà tra gli oltre 3 milioni e 200 mila votanti registratisi nei […]

AFRICA – (16 Luglio)

Sud Sudan, giovedì a Rumbek il funerale di monsignor Mazzolari

È morto improvvisamente questa mattina, mentre concelebrava la Messa con i confratelli, mons. Cesare Mazzolari, 74 anni, vescovo di Rumbek, che il 9 luglio scorso ha dato inizio alla cerimonia d’indipendenza degli Stati del Sud Sudan. Bresciano, da trenta anni in Sudan, era una figura di spicco delle missioni cattoliche in Africa. La notizia della […]

AFRICA/SUD SUDAN – (16 Luglio)

Muore durante la Messa il Vescovo di Rumbek, Monsignor Cesare Mazzolari

Rumbek (Agenzia Fides) – Il Vescovo di Rumbek, Mons. Cesare Mazzolari, è morto questa mattina, 16 luglio, alle ore 8, presso l’ospedale statale di Rumbek, dove era stato ricoverato dopo il malore che lo aveva colpito mentre celebrava la Santa Messa. Secondo le informazioni diffuse dall’agenzia Cisa, p. Don Bosco Ochieng, Direttore di Radio Good […]

Tibhirine – (15 Luglio)

L’unico sopravvissuto di Tibhirine di padre Renato Zilio*

MIDELT, venerdì, 15 luglio 2011 (ZENIT.org).- Sembra di entrare in una suggestiva kasba berbera, con le sue torri all’entrata a disegno geometrico e i suoi muri ocra, ma il bel nome scritto in grande la tradisce: Notre Dame de l’Atlas. Ha ripreso lo stesso nome del monastero di Tibhirinee qui vivono ora i monaci trappisti. […]

IRAQ – (15 Luglio)

Iraq: il 2010 un anno terribile per i cristiani di Naman Tarcha

L’organizzazione per i diritti umani “Hammurabi” registra 92 assassinati e 47 feriti. Negli ultimi sette anni le vittime cristiane sono state 822; di queste 629 uccise per la loro appartenenza alla minoranza cristiana. L’esortazione di Benedetto XVI a non abbandonare il Paese, e i segni di vitalità della comunità cristiana.Baghdad (AsiaNews) – Il 2010 è […]

AFRICA/TUNISIA – (15 Luglio)

A Tunisi il primo ufficio nazionale per il Nord Africa dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti dell'Uomo

Tunisi (Agenzia Fides) – Il primo ufficio nazionale per il Nord Africa dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Diritti dell’Uomo (Hcdh) sarà aperto a Tunisi: l’accordo è stato sottoscritto ieri, 14 luglio, dal Ministro degli Esteri tunisino, Mohamed Mouldi el Ke’fi, e dalla signora Navanethem Pillay, sudafricana, Alto Commissario dell’ Hcdh, nel corso della […]

MAROCCO – (15 Luglio)

La riforma costituzionale approvata il 1° luglio "Il Marocco ha finalmente una vera Carta dei diritti e delle libertà "

Intervista a S. E. Hassan Abouyoub diAlessandra Boga15 Luglio 2011Il 1° luglio è stata approvata in Marocco, mediante referendum, una riforma costituzionale che prevede la cessione di una parte dei poteri del Re al Primo Ministro. Come ha annunciato nella notte tra l’1 e il 2 il Ministro degli Interni Taib Cherkaoui, l’affluenza alle urne […]